Napoli, le valutazioni dei Big esplodono: ecco le cifre

Il Napoli ha ripreso ieri gli allenamenti: il prossimo 4 gennaio ci sarà da giocare una delle sfide più importanti dell’intera stagione.

C’è chi ha trascorso le giornate natalizie in vacanza, e c’è chi invece non ha voluto allontanarsi fin troppo da Castel Volturno per riprendere subito gli allenamenti in vista del ritorno della Serie A, un ritorno che i tifosi attendono ormai da più di un mese.

Le valutazioni dei Big esplodono - napolicalciolive.com
Le valutazioni dei Big esplodono – napolicalciolive.com

Il ritiro prima in Turchia e poi proseguito tra le propria mura ha permesso a Luciano Spalletti di ottenere risposte importanti sul campo, in attesa del ritorno a disposizione di una serie di calciatori che si sono fermati ben prima della pausa del 12 novembre.

Napoli, ripresi gli allenamenti: si punta all’Inter

In mente c’è solo un obiettivo: portare a casa una vittoria che potrebbe essere una mini fuga in avanti in attesa ovviamente della gara del Milan, impegnato a Salerno contro la compagine di Davide Nicola. Qualora il Napoli dovesse tornare a giocare alla sua maniera, cioè insistendo su un pressing costante per tutto l’arco dei 90 minuti, allora gli azzurri potranno sperare davvero che tutto vada a gonfie vele.

Tuttavia, prima di effettuare tutte le ipotesi del caso, Spalletti vuole finalmente ultimare il primo allenamento con il gruppo al completo, fissato per martedì.

Khvicha Kvaratskhelia napolicalciolive.com
Khvicha Kvaratskhelia napolicalciolive.com

I vari nazionali sono finalmente tornati a disposizione dell’allenatore, ma il vero nodo sarà valutare le reali condizioni di Amir Rrahmani, il cui ultimo impiego risale addirittura alla gara contro la Cremonese dei primi di ottobre. Spalletti dovrà inoltre lavorare con i suoi preparatori atletici per “sciogliere” quelle gambe che si sono viste abbastanza appesantite durante l’ultima gara del 2022 contro il Lille.

Nel frattempo arrivano delle buone notizie sul fronte mercato, con il valore di alcuni calciatori azzurri che è cresciuto vertiginosamente durante questi primi mesi di campionato e Champions League.

Kim, Osimhen e Kvara: che cifre!

Ebbene sì, proprio loro tre hanno visto il loro valore di mercato schizzare come era difficilmente prevedibile. Perché se Osimhen più o meno già lo si considerava come un talento sopraffino, dall’altro lato Kvaratskhelia e Kim Minjae erano due perfetti sconosciuti, che non avevano affrontate ancora le fatiche di un campionato molto complesso come la Serie A. E invece sia il georgiano che il sudcoreano hanno sorpreso tutti, compresi gli operatori del calciomercato.

Kim Min-Jae - napolicalciolive.com
Kim Min-Jae – napolicalciolive.com

A dare notizia del balzo in avanti è stato Football Benchmark, il quale ha citato in totale ben quattro azzurri nella classifica dedicata al campionato italiano. Kvara viene oggi valutato 63,5 milioni, a settembre la sua valutazione era fissata addirittura a 26,4. Kim invece vale almeno 44,7 milioni (quasi il doppio rispetto a pochi mesi fa), mentre Osimhen oggi ha un valore di mercato di 80 milioni tondi, salendo di ben 12,5 milioni rispetto alla più recente valutazione di settembre.