Home Napoli News Il doppio ex De Canio su Napoli-Lecce: “Escluderei il pareggio”

Il doppio ex De Canio su Napoli-Lecce: “Escluderei il pareggio”

CONDIVIDI

 

 

Domani sera il Napoli ospiterà il Lecce al San Paolo, in un match che si annuncia assai delicato per entrambe. Ai microfoni della Gazzetta dello Sport il doppio ex Gigi De Canio ha giocato in anticipo la partita, prevedendo uno scontro a viso aperto, in cui a nessuno servirà il pareggio: “Io in schedina mi giocherei la doppia, vittoria del Napoli o del Lecce. Non punterei sul pari: entrambe, per diversi motivi, proveranno a fare la partita”.

Gli azzurri, a suo giudizio, dovranno stare attenti ai salentini, che finora hanno dato il meglio fuori casa: “Il Lecce ha ottenuto 7 punti su 8 nelle gare in trasferta; quindi, è lecito ipotizzare un colpo grosso al San Paolo”. Nemico numero 1 potrebbe essere il colombiano Muriel: “Ha tecnica e rapidità per pungere la difesa del Napoli”.

La formazione partenopea, secondo De Canio, può ancora puntare allo scudetto, nonostante qualche alto e basso di troppo: “Sì, Mazzarri ha un gruppo straordinario, nel quale Lavezzi sta confermando doti da grande campione: se segnasse qualche gol in più, sarebbe sullo stesso piano di Messi…”.

 

A.B.