Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Precedenti e dichiarazioni dei protagonisti: tutto su Napoli-Inter

Precedenti e dichiarazioni dei protagonisti: tutto su Napoli-Inter

 

 

di Vincenzo Vitiello

 

Non c’è tempo per gioire ma manca anche la giusta pausa per leccarsi le ferite: Napoli, in meravigliosa estasi per l’incredibile successo, in Champions League, contro il Chelsea e Inter in piena crisi all’indomani dell’ennesima sconfitta, questa volta a Marsiglia nella massima competizione continentale, si affronteranno in un match dai tanti risvolti. Massimo Moratti deluso ed in meditazione per una possibile futura doppia svolta a livello di squadra e società, nonostante l’attuale periodo buio dei neroazzurri,  pensa di non cambiare la conduzione tecnica della squadra:  “Si va avanti con Ranieri, proviamo a vedere cosa succede”, commenta sconsolato il Patron dell’Inter ai microfoni di inter.it;  di fronte alla possibilità di un ingresso nella Società di investitori stranieri Moratti glissa: “Pensiamo a questo momento adesso, occupiamoci della parte sportiva”.

Il popolo napoletano è in uno stato di comprensibile estasi:  è diventato cosciente di ‘qualcosa’ che supera ciò che, fino a qualche giorno fa, la più ottimistica previsione definiva solo una pura speranza. I partenopei si sentono fortemente  attratti da questa meravigliosa situazione, e  il primo impulso è di sfuggire alla realtà attuale e di passare direttamente a quella più alta realtà: un Napoli stellare a cui ogni impresa è possibile. Superare un’Inter ferita nell’orgoglio da un trend di risultati negativi non sarà facile.

L’altra sera è stata una notte indimenticabile, ma adesso dobbiamo pensare all’Inter – afferma Riccardo Bigon a Calcionews24 Sappiamo che tipo di sfida ci attende, sarà dura, anche se con un pubblico meraviglioso come il nostro saremo carichi, cercheremo di ottenere la vittoria. L’obiettivo in campionato? Andiamo avanti il più possibile”.

Sono contento della mia prestazione con il Chelsea, do sempre il massimo per la mia squadra”. A rilanciare ci pensa Gökhan Inler su Radio Marte: “Nelle ultime tre partite abbiamo fatto il massimo, domenica affrontiamo un’altra sfida importantissima contro l’Inter e cercheremo di essere all’altezza. Il pensiero del centrocampista corre alla partita con l’Inter: “E’ un obiettivo importante e dobbiamo continuare su questa strada”. Il terzo posto non è lontano: “Non dobbiamo porci limiti. La nostra forza è non prendere gol, abbiamo fatto abbastanza bene. L’Udinese? Non credo che crollerà, ha una squadra forte”. Domanda finale: terzo posto o quarti di finale di Champions? “Non scelgo, cerchiamo di ottenere il massimo. Ora la priorità è l’Inter”.

Non è mancata l’osservazione per la difficoltà della partita e  l’incitamento alla squadra di Aurelio De Laurentiis a Radio Marte: “L’Inter verrà a Napoli per fare una grande prestazione – dice il presidente azzurro – Bisognerà essere attenti, la gara va preparata con umiltà. L’identità operaia sarà fondamentale, la squadra dovrà essere sintonizzata in un contesto collettivo per un risultato positivo. Mi aspetto massima concentrazione, ambisco ad una bella prestazione, però – ripeto – non sarà una passeggiata. Non diamo nulla per scontato”.

Allora non resta che aspettare domenica 26 febbraio: i  supporters azzurri sognano un’altra serata degna di uno scenario da “mille e una notte” per un Napoli che, aspettando la definitiva consacrazione in Europa, tenterà di distanziare in classifica una diretta concorrente al terzo posto.

Napoli e Inter si affrontano domenica 26 febbraio alle ore 20:45 al San Paolo per il 25° turno del campionato di serie A.

I PRECEDENTI

73 PARTITE
tra serie A e Coppa Italia

33 vittorie del Napoli
21 pareggi
19 vittorie dell’Inter

84 gol del Napoli
71 gol dell’Inter

L’ultima vittoria del Napoli:
2-0 il 25 gennaio 2012 in coppa Italia
5’ s.t. e 48’ s.t. Cavani
in campionato è l’1-0 del 26 aprile 2009
28’ s.t. Zalayeta (N)

L’ultimo pareggio:
1-1 il 15 maggio 2011
15’ p.t. Eto’o (I), 46’ p.t. Zuniga

L’ultima vittoria dell’Inter:
0-2 il 18 ottobre 1997
9’ p.t. Galante (I), 24’ s.t. Turrini (autogol) (N)

 

 

 

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI? AGGIUNGI NAPOLICALCIOLIVE ANCHE SU FACEBOOK!