Home Calciomercato Napoli De Sanctis: “Vorrei rinnovare con il Napoli”

De Sanctis: “Vorrei rinnovare con il Napoli”

 

Protagonista della serata di ieri, Morgan Sanctis ha raccontato le sue sensazioni al termine della gara, come riporta un articolo del ‘Mattino’: “E’ una vittoria importantissima per il terzo posto. Non siamo ancora padroni del nostro destino perchè aspettiamo i risultati delle nostre avversarie, soprattutto della Lazio. Dopo l’Atalanta avevamo sette punti dal terzo posto, ora invece siamo lì. Stasera vincendo è chiaro che le concorrenti avranno un pò di pressione”.

 

IL GOL DI PEREYRA – Paradossalmente il secondo gol dell’Udinese che ha innescato la mega-rissa con la Lazio ha favorito il Napoli, come evidenzia anche il portierone azzurro: “Il secondo gol dell’Udinese ci favorisce, noi vedevamo la partita e ci abbiamo pensato, ma non so quanto lo abbiano pensato i giocatori in campo. Noi però dobbiamo pensare soltanto al Bologna per continuare questa striscia di risultati”.

 

NESSUN CASO LAVEZZI, ANCHE SE… – Il Pocho Lavezzi è entrato anche stavolta negli ultimi minuti, ma secondo De Sanctis non si tratta di un vero problema: “La cosa fondamentale adesso è vincere le prossime due partite. Lavezzi nelle ultime due gare comunque è entrato ed ha potuto dare il suo contributo, a noi non interessa minimamente chi giocherà, ma solo vincere. Il discorso Lavezzi interessa solo perchè siamo a Napoli, in altre parti sarebbe una gestione normale. Siamo forti e lo saremo indipendentemente da tutto”. In merito al futuro del Pocho, De Sanctis dà un consiglio al compagno: “Il futuro di Lavezzi? «La situazione è lineare. Il presidente ha detto che chi vuole Lavezzi deve pagare la clausola. Se proprio dovesse andare via gli consiglio un campionato straniero, anche se poi l’affetto e l’entusiasmo di Napoli non penso lo possa trovare altrove”.

 

SUL SUO RINNOVO –  Il contratto in scadenza 2013 pesa come un macigno sul futuro di Morgan, lui non ne fa mistero ma si mostra concentrato sulla stagione che sta finendo: “Penso solo a finire bene e alla finale. Poi dopo la fine della stagione, prima dell’inizio degli Europei, spero nel lavoro del mio procuratore. Considero la mia carriera lunga ancora due o tre anni, spero di concluderla al Napoli”.

 

 

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI? AGGIUNGI NAPOLICALCIOLIVE ANCHE SU FACEBOOK!