Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli – Lazio, le pagelle: Cavani è a caccia di leggende, Hamsik...

Napoli – Lazio, le pagelle: Cavani è a caccia di leggende, Hamsik sontuoso!

 

 

CLICCA QUI PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI!

 

 

di Antonio Izzo

 

 

DE SANCTIS 6,5 – Il merito maggiore forse lo ha nelle veementi proteste sul gol di mano di Klose, per il resto dà sempre grande sicurezza al pacchetto arretrato  e nella ripresa si rende protagonista di un gran balzo a mano aperta per salvare il velenoso colpo (stavolta di testa) di Klose

 

CAMPAGNARO 6,5 – Avversario ostico e veloce sul suo lato di competenza, quel Lulic che non si risparmia mai in fase di spinta. Partita come al solito di alta concentrazione in retroguardia, con ottimi anticipi e solite sgroppate in avanti alla ricerca di gloria personale. Sua la punizione battuta velocemente e intelligentemente per il terzo gol di Cavani.

 

CANNAVARO 6 – Si busca subito un giallo per un fallo a centrocampo, poi diventa protagonista con un assist dalla retroguardia per il secondo magnifico gol del Matador. Solite puntuali chiusure in anticipo sugli attacchi avversari.

 

GAMBERINI 6 – Buona guardia dell’ex viola che gioca a sinistra. Ordinato, preciso e allineato con Campagnaro e Cannavaro; non compie un solo errore. Anche suo il merito della perfezione della difesa azzurra di questa sera. (76′ ARONICA s.v)

 

MAGGIO 5,5 – Ha la palla del 3-0 sulla testa che però indirizza alta. Per il resto non è il solito treno sulla destra, dato che è costretto a sacrificarsi molto per contenere Lulic che spesso e volentieri ha la meglio su di lui

 

BEHRAMI 7 – Una vera e propria diga in mezzo al campo e non solo. Valon si fa sentire a tutto campo: fondamentale quando salva su Klose in area, che altrimenti avrebbe tutto lo specchio davanti per colpire, e quando si tratta di aiutare Maggio nel raddoppio a Lulic.

 

INLER 6,5 – Con uno strepitoso Behrami a rompere le trame avversarie, deve solo preoccuparsi di organizzare il gioco in cabina di regia. Sapiente visione di Gokhan che si sacrifica anche in fase di interdizione

 

HAMSIK 7,5 – Verticalizzazioni, gran corsa, inserimenti al centro e sulle fasce…E’ in formissima e gioca una gara sontuosa che solo il gol avrebbe premiato nella giusta maniera. Ma dopo Cavani, è lui, senz ombra di dubbio, il migliore del Napoli. (82′ VARGAS  sv –  il tempo di farsi ammonire)

 

ZUNIGA 6.5- Buona partita di Zuzù che come al solito salta facilmente l’avversario sulla sinistra, anche se a volte si perde troppo nelle sue famose finte. Va vicino al gol in due circostanze, confermando le sue grandi qualità.

 

PANDEV 6,5 – Ha il dente avvelenato contro la sua ex squadra e si vede. Dopo cinque minuti ha la prima ghiotta occasione sul destro che manda di poco a lato. Ma corre come un forsennato e gioca una gara di gran sacrificio. Tanto lavoro oscuro questa sera, ma fondamentale per far consentire al Napoli di giocare come sa. (69′ INSIGNE 6.5 – Si mette subito in mostra quando mette Hamsik solo davanti a Marchetti; poi guadagna un rigore facendo ammattire Ciani)

 

CAVANI 9 – Ancora una serata da incorniciare per il Matador, questa in particolare: porta il Napoli al primo posto e raggiunge quota 72 gol con la maglia azzurra, superando due leggende come Vinicio e Canè. Maradona, suo obiettivo, è avvisato. Intanto il Matador scocca due bombe delle sue che non lasciano scampo agli avversari: in particolare sul secondo gol, i guanti di Marchetti diventano incandescenti e si piegano. Sesta tripletta in Serie A, solo la foga sul dischetto non gli consente il primo poker.

 

MAZZARRI 7 – Mette subito a zittire i primi mugugni arrivati dopo Catania. Non opera stravolgimenti, solo due innesti, ottimi, quelli di Gamberini e soprattutto di Behrami. Al resto ci pensa il suo Napoli e soprattutto la classe di Edinson Cavani che stasera lo proiettano al primo posto in classifica, al fianco di Conte, ops di Carrera.

 


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!