Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Napoli – Torino, le pagelle: Tanto sacrificio per nulla. Cavani illude, Aronica...

Napoli – Torino, le pagelle: Tanto sacrificio per nulla. Cavani illude, Aronica rovina la festa

 

CLICCA QUI PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI!

 

di Vincenzo Matino

 

Era importante ripartire con il piede giusto in campionato per non perdere contatto con la vetta della classifica. Purtroppo al San Paolo è andata in scena una vera beffa. Il gol di Cavani non è bastato per conquistare i tre punti. Dopo non aver praticamente mai rischiato nell’arco dei 90′ minuti infatti, il Napoli è stato punito da un passaggio deleterio di Aronica che ha servito di fatto la palla del pareggio al Torino. Il rammarico di non aver chiuso la partita è forte, soprattutto se si va a rivedere la clamorosa palla gol sprecata da Hamsik pochi minuti prima del pareggio granata.

 

De Sanctis 6 – Non subisce nemmeno un tiro in porta durante tutta la gara, escluso il tiro se così si può chiamare, con il quale il Torino ha agguantato il vantaggio

 

Campagnaro 6 – Controlla bene la catena di sinistra del Torino, senza disprezzare qualche sovrapposizione sulla fascia

 

Cannavaro 6 – Limita al minimo la pericolosità di Bianchi, che riesce a trovare in tutta la partita un solo colpo di testa pericoloso

 

Gamberini 6,5 – Il migliore del reparto arretrato. Nonostante una prova non brillante di Dossena, riesce a chiudere tutti gli spazi

 

Maggio 5,5 – Nel primo tempo trova pochissimo spazio a causa degli esterni di Ventura, che lo costringono a spingere poco o nulla. Nel secondo tempo gli viene concesso più spazio, ma ci si aspetta molto di più da lui

 

Behrami 6,5 – Un autentico mastino. A centrocampo corre per due, forse per tre andando a chiudere su tutti i portatori di palla granata

 

Dzemaili 6 – Lo svizzero sbaglia forse qualche appoggio di troppo, ma in coppia con Behrami forma una vera diga in mezzo al campo (77′ Inler s.v.)

 

Dossena 5 – Partita opaca dell’esterno. Viene sostituito da Aronica nel secondo tempo che in pochi minuti riesce a fare peggio di lui (88 ‘Aronica 4 – Gioca giusto il tempo necessario per fornire l’assist del pareggio al Torino)

 

Hamsik 6,5 – Lo slovacco si riconferma leader assoluto insieme a Cavani. Dialoga bene con i compagni di reparto e sfiora il gol che avrebbe chiuso la gara

 

Pandev  6 – Il macedone appare in lieve ripresa rispetto alle ultime gare (61′ Insigne 5,5 – Prova qualche spunto, ma non è brillante come al solito)

 

Cavani 7 – Al di là del gol, dà una grossa mano in difesa soprattutto sulle palle inattive. Un vero fuoriclasse

 

All. Mazzarri 6 – Schiera una formazione mordace, che riesce a bloccare completamente la manovra granata. Il risultato penalizza una buona impostazione tattica da parte del tecnico toscano