Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Cronaca Il consiglio di Bianchi: “Non ascoltate le contestazioni, i tifosi fischierebbero anche...

Il consiglio di Bianchi: “Non ascoltate le contestazioni, i tifosi fischierebbero anche il Barcellona”

 

CLICCA QUI PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI!

 

Ottavio Bianchi, ex allenatore azzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni al ‘Mattino’ consigliando ai calciatori del Napoli di non ascoltare i fischi e le critiche dei tifosi: “Il calcio è la grande passione dei napoletani, mica posso stupirmi se succedono queste cose. Ho dovuto sopportare, sgomento, assordanti raffiche di fischi, sibilati per disapprovare un normale tocco all’indietro magari sul 3-0 a nostro favore. Guardi, lì a Napoli è tutto normale. Quando una città non è abituata normalmente a vincere, è normale che abbia sbalzi di felicità e di depressione. Ma questo è un Napoli forte, che lotterà ancora per lo scudetto. E i suoi tifosi devono mantenere la calma”

 

GIOCAVO CON TRE PUNTE, MA ERO COMUNQUE CRITICATO – Bianchi traccia un paragone con il suo Napoli e con altre squadre ormai passate alla leggenda, come il Milan di Liedholm e il Barcellona di Guardiola: “o giocavo con tre punte ma i tifosi non erano contenti, dicevano che avrei dovuto giocare con quattro punte contemporaneamente… Qualche giorno fa pensavo al gioco di Liedholm o ai tanti passaggi che faceva il Barcellona di Guardiola: penso che il San Paolo non avrebbe tollerato simili trame, i napoletani vogliono sempre che la palla vada giocata in verticale… altrimenti rumoreggiano”.

VM


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!