Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Conte: “Napoli nostra unica avversaria per il titolo”

Conte: “Napoli nostra unica avversaria per il titolo”

Alla vigilia di Chievo-Juve, Antonio Conte smorza le critiche dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia e dopo i cinque punti conquistati nelle ultime quattro gare: “Sono sereno. Non è il momento più difficile da quando sono qui, ci può stare un periodo del genere”.

Nella lotta scudetto, il tecnico teme il Napoli: “E’ sicuramente l’antagonista diretta per la vittoria. E’ la squadra più attrezzata, che da diversi anni sta costruendo qualcosa di importante”.

L’allenatore bianconero analizza il momento della squadra: “Ci può stare un periodo come è accaduto anche l’anno scorso, in cui abbiamo fatto tantissimi pareggi. Ci può stare un periodo in cui cerchi di fare tutto al massimo, poi la palla arriva due volte in area e prendi due volte gol. In questo periodo ci sta accadendo questo, quindi sono molto sereno perché la squadra non mi è mai dispiaciuta. Tranne la parentesi contro la Sampdoria, dove è successo qualcosa di incredibile. Per il resto abbiamo sempre fatto il massimo ed è un periodo in cui non ci gira benissimo”.

Conte motiva la scelta di non presentare il ricorso alle due giornate di squalifica ricevute in seguito alle proteste post Juve-Genoa: “Io posso contestare le regole ed è nel mio diritto contestare le regole, però i regolamenti ci sono e devono essere rispettati, quindi io li rispetto“.

Per quanto riguarda il mercato, il tecnico è più che soddisfatto dell’arrivo di Anelka: “Abbiamo cercato di fare quello che potevamo fare e quello che ci hanno permesso di fare. Ho detto che non c’erano le risorse economiche, quindi quando sentivo fare i nomi altisonanti ve li smentivo. Anelka? Calcolando che l’ultima partita in Cina l’ha giocata a ottobre, sicuramente ha dimostrato di essere un grande professionista perché si è presentato in condizioni fisiche discrete. Deve entrare in determinati meccanismi, perché sapete l’importanza degli attaccanti nel nostro gioco“. Contro il Chievo, il francese partirà dalla panchina salvo sorprese dell’ultim’ora: “E’ escluso sicuramente l’utilizzo all’inizio. Se è tutto a posto a livello regolamentare, così come sembra, verrà in panchina. Vedremo durante la partita, però ha iniziato a lavorare con noi, quindi è giusto che ci sia quel tempo di ambientamento“.
Sportmediaset

CLICCA QUI PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI!


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!