De Laurentiis: “Dedichiamo la vittoria al tifoso ferito. Benitez straordinario, non deve essere difeso da me”

0
9

de-laurentiis

 

Al termine della finale di Coppa Italia contro la Fiorentina vinta dal Napoli, il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis ha parlato ai microfoni Rai: “Dedichiamo questa vittoria alla città e ai tifosi, qui e da casa, ma soprattutto al napoletano malauguratamente ferito e operato immediatamente. Ringrazio l’ospedale e i medici. Credo sia fuori pericolo e a lui dedichiamo questa coppa. In quei 45 minuti non ho pensato a nulla, ma solo al prefetto e al questore, con i quali dovevamo creare le condizioni per giocare. Altrimenti sarebbe stata una sconfitta per il calcio italiano e non solo. Abbiamo risolto il problema con l’aiuto delle tifoserie, profondamente comprensive e collaborative. Non devo difendere Benitez. Lui non ne ha bisogno. E’ un grandissimo professionista e con tutti i cambamenti di questa squadra quest’anno ha fatto un campionato straordinario. Il campionato non è ancora finito e non possiamo parlare ora di un mercato che inizia tra un mese“.