Home Interviste IL CORRISPONDENTE – Antolini: “Verona propositivo al San Paolo, ecco il futuro...

IL CORRISPONDENTE – Antolini: “Verona propositivo al San Paolo, ecco il futuro di Iturbe”

CONDIVIDI
Andrea Mandorlini ©Getty Images

 

Napoli e Verona si sfidano al San Paolo per l’ultima giornata di Serie A. Se i partenopei hanno poco da chiedere ai restanti 90 minuti di stagione, i veronesi possono ancora ambire ad un posto in Europa League. Per conoscere le ultime sugli ospiti a poche ore dalla partita, Napoli Calcio Live ha contattato il giornalista de L’Arena, Simone Antolini, il quale ci ha riferito: “Il Verona si giocherà a Napoli le residue speranze di raggiungere un piazzamento europeo, anche se l’obiettivo stagionale della salvezza è stato ampiamente raggiunto in anticipo“.

CHIAVE TATTICA

Gli ospiti arrivano al San Paolo con la voglia di conquistare i 3 punti che potrebbero portarli ‘miracolosamente’ in Europa League. Il sorprendente Verona di Mandorlini, infine, ha molti talenti in chiave calciomercato Napoli e calciomercato europeo: “Il Verona ha molti calciatori di talento. I ragazzi più in forma in questo periodo sono sicuramente Luca Toni e Juan Iturbe – prosegue Antolini -. L’attaccante italiano meritava di andare al Mondiale per la grande stagione che ha disputato. Mandorlini stasera giocherà in maniera propositiva così come è stato nelle ultime gare. Il Verona giocherà un calcio arioso e coraggioso perchè col Napoli non conviene difendersi. Il punto di forza di questa squadra sono le ripartenze, ma la difesa lascia un po’ a desiderare”. Il discorso si sposta sul futuro dei talenti presenti nella compagine veronese: “Iturbe è ambito da molte squadre italiane ed europee. Tuttavia la base d’asta è di 25 milioni, piuttosto elevata per il calcio italiano. Si parla di un forte interesse di Real Madrid e PSG, quindi è difficile per il Napoli arrivare a prenderlo. Un altro gioiello della formazione è Romulo, che probabilmente verrà riscattato a fine anno“.

PROBABILE FORMAZIONE

Mandorlini manda in campo la miglior squadra possibile contro la compagine partenopea. L’unico dubbio riguarda la porta, dove Rafael potrebbe fare spazio a Nicolas. Ecco il probabile schieramento veronese: Rafael; Cacciatore, Maietta, Moras, Albertazzi; Sala, Donadel, Hallfredsson; Iturbe, Toni, Marquinho.

 

di Mario D’Amiano (Twitter: @mariodamiano93)