Criscito chiude le porte al mercato: “Resto in Russia”

0
10

mimmo_criscito-586x442

 

In occasione del triangolare “Amici di Morosini”, Domenico Criscito, difensore dello Zenit, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky in merito al suo futuro: “Al mio primo raduno ero in camera con Piermario. Ho dei ricordi bellissimi di lui. Sono contento delle scuse di Prandelli. La battuta non mi era piaciuta. L’Italia mi manca, è una cosa normale. Allo Zenit però sto bene. Giochiamo sempre la Champions, ci giochiamo il campionato e soprattutto ho ancora due anni di contratto. Credo quindi di continuare la mia avventura in Russia”.