BABY FENOMENI – Geuvânio: l’attaccante del Peixe nel mirino del Napoli

0
14

 

A qualunque brasiliano chiediate la risposta sarà sempre la stessa: un altro Pelé non nasce più. Ed effettivamente tre Coppe del Mondo e 1281 goal raccolti in una sola persona sono troppi per qualsiasi terrestre, tuttavia non è detto che di fuoriclasse il Santos non ne sforni più. Anzi, il Peixe è il club brasiliano con il quale più siamo in debito di talenti, e piuttosto che cominciare a sdebitarci, continuiamo a portarli nel Vecchio Continente. Tra i tanti, anche la volta di Geuvanio sembra arrivata.

Bio&Caratteristiche

Geuvânio Santos Silva nasce a Sergipe il 5 Aprile del 1992 ed intraprende la sua carriera professionistica nel 2009 all’età di 17 anni. La maggior parte della sua formazione è avvenuta nella cantera santista ma ha vissuto diverse esperienze di prestito in club minori prima del debutto in Serie A con il Peixe nel 2012. Da menzionare sono le parentesi con l’Academia de Coimbra, che è stata vicina ad acquistarlo a titolo definitivo, e la Penapolense nonché il Jabaquara. Ala destra/sinistra ed anche attaccante centrale, Geuvanio forma con Gabriel una delle sorprese offensive più entusiasmanti dell’attuale panorama sudamericano. Dotato di ottima velocità, esplosività ed agilità, il giovane attaccante è capace di tirare a rete con entrambi i piedi e si è mostrato nel corso dei match ben propenso a saltare l’uomo e condurre palla fin sotto rete. Non è tra le sue migliori doti il colpo di testa, ma senza dubbio si fa perdonare con la precisione nei passaggi e la buona lettura dell’azione offensiva. Si propone di continuo in avanti, non disdegnando l’uno ad uno con l’avversario, che generalmente aggira con la complicata arte delle finte. I contrasti e gli inserimenti sono indiscutibilmente il suo asso nella manica. L’imprevedibilità è comunque l’ingrediente che meglio aiuta a definire la sua personalità calcistica.

Notizie dal futuro

Pochi mesi fa il Santos gli ha proposto un contratto di rinnovo fino al 2017, che il giocatore ha prontamente firmato. Ciononostante l’idea di un futuro a tinte europee alletta il brasiliano ma anche la società a causa della plusvalenza che ne ricaverebbe, ragion per cui le orecchie sono tese ad ogni offerta. Nelle ultime settimane sembra essere entrato forte nel discorso anche il Napoli, che avrebbe effettuato sondaggi per l’attaccante e per Lucas Lima, suo compagno di squadra. Una doppietta che farebbe brillare il futuro degli azzurri. Se è vero che homo faber fortunae suae, non è il caso di indugiare ancora.

 

di Sabrina Uccello (Twitter: @SabriUccello)