Home Calciomercato Napoli FOCUS – Il tesoretto di Bigon. Un’intera squadra pronta a lasciare Napoli...

FOCUS – Il tesoretto di Bigon. Un’intera squadra pronta a lasciare Napoli per riempire le casse azzurre

CONDIVIDI

benitez-bigon

 

Un’intera squadra pronta a lasciare Napoli, ma stavolta definitivamente.
Il mercato azzurro, in attesa degli eventuali incassi per l’accesso alla Champions, dopo il preliminare di agosto, sarà concentrato nelle prossime settimane più nelle uscite che nelle entrate.
L’idea è quella di far si che si abbia un mercato autofinanziato, seppur a cifre importanti.

 

LA PORTA – Sperando di risolvere al più presto la situazione di Pepe Reina, il Napoli deve valutare cosa fare di tutti i portieri a disposizione.
Rafael e Colombo sembrano sicuri del posto, Doblas lascerà la città.
Rosati, in prestito a Firenze nell’ultima stagione, dovrà cercarsi invece una sistemazione definitiva, vista la non intenzione del Napoli a confermarlo nella rosa per la prossima stagione.
Da valutare anche le situazioni Andujar e Contini, il giovane Primavera che potrebbe essere mandato in prestito.

 

DIFESA – Britos dovrebbe lasciare Napoli a titolo definitivo (Italia o Spagna per lui) e anche Armero potrebbe restare in Premier a titolo definitivo, portando liquidità nelle casse azzurre.
Uvini, tornato in patria in prestito, sembra andare verso la cessione.

 

CENTROCAMPO – In mezzo al campo le incognite maggiori.
Quasi certe le partenze dei due svizzeri Behrami e Dzemaili, cessioni da cui il Napoli potrebbe ricavare tra i 15 e i 20 milioni di euro.
Da sistemare anche Walter Gargano, in cerca di sistemazione definitiva dopo l’annata non proprio esaltante al Parma.
Positiva è stata invece la stagione di El Kaddouri: se non fosse confermato il suo rientro, sono tante le squadre interessate a lui dopo averlo visto bene al Torino.

 

ATTACCO – In avanti, due interrogativi accompagneranno l’estate azzurra, e riguarderanno il futuro di Zapata e Pandev.
Dando per scontato il prestito del colombiano, Pandev pare vicino all’addio alla maglia azzurra; Premier, ma anche Fiorentina nel suo futuro, per una cessione che potrebbe portare nelle casse azzurre una cifra almeno vicina ai 10 milioni di euro.
Discorso a parte quello relativo a Edu Vargas: il cileno non ha fatto male in Brasile col Gremio e poi in Spagna col Valencia, ma non sarà riscattato dagli spagnoli.
Benitez lo valuterà forse in ritiro, per poi decidere il da farsi: in caso di cessione, anche qui la società azzurra cercherà una sistemazione definitiva che possa fruttare almeno 10-15 milioni di euro, vista anche la partecipazione al mondiale brasiliano del ragazzo, cosa che potrebbe far salire la sua valutazione.

 

Più spinose, e complicate, le situazioni relative ai vari giovani azzurri in giro per l’Italia: Izzo, Dezi, Maiello, Ciano, Fornito, Celiento, Dumitru, Palma, Nicolao, conosceranno forse solo al termine del mercato le loro destinazioni.
Non è detto che Benitez non gli conceda una possibilità a Dimaro, vista anche l’assenza di quasi tutti i big, impegnati con le nazionali in Brasile.

 

di Gennaro Arpaia.