Home Napoli News Caso Esposito, un nuovo teste rivela: “Ciro uno dei primi a reagire...

Caso Esposito, un nuovo teste rivela: “Ciro uno dei primi a reagire ai petardi giallorossi, poi sono partiti i colpi di pistola

CONDIVIDI

ciro-esposito-475x282

 

 

L’inchiesta sul caso Ciro Esposito, sparato poco prima della finale di Coppa Italia. Come riportato dal ‘Mattino’, un nuovo teste avrebbe accusato De Santis del tentato omicidio e la testimonianza è già stata messa agli atti dai pm Eugenio Albamonte e Antonino Di Mario. Ecco quanto si legge: “Ciro Esposito è stato uno dei primi a reagire a quell’attacco a colpi di petardi. Si è messo a correre ed è saltato addosso a quell’uomo corpulento, poi sono partiti i colpi di pistola. Ho visto correre Ciro Esposito insieme agli altri tifosi che inseguivano quel gruppetto di ultrà giallorossi. È stato lui a bloccarlo, a saltargli addosso facendolo cadere per terra. Poi sono partiti i colpi di pistola”