Home Rubriche GLI AVVERSARI – Un’annata al Max

GLI AVVERSARI – Un’annata al Max

Gli Avversari by Stefano Tomassetti
Gli Avversari by Stefano Tomassetti

ALLENATORE – Dopo il Milan, la Juve. Un’occasione arrivata un po’ per caso, o forse no. In maniera più che egregia ha raccolto il lavoro seminato dal suo predecessore e lo ha fatto suo, per poi, gradualmente, modellarlo a sua immagine e somiglianza. E’ la sua Juve quella ad aver vinto il campionato già a gennaio; è la sua Juve ad aver vinto la decima Coppa Italia la scorsa notte contro la Lazio; è la sua Juve in finale di Champions contro il Barcellona. E chi se l’aspettava.

COME GIOCA – 4-3-1-2

Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba; Vidal; Tevez, Morata.

Non giocherà il calcio più bello della storia, ma questa è una squadra maledettamente italiana e, dunque, maledettamente concreta. Compatta, corta, solida. Difesa invalicabile, centrocampo di livello superiore alla media e un attacco cinico e operaio. Si, la forza di questa Juve sta nell’eccezionale lavoro tattico di Max Allegri, aiutato anche da un parco giocatori di tutto rispetto, che siano titolari o riserve. Una squadra che non molla mai un centimetro, nonostante lo scudetto in tasca già da un bel po’ di tempo. L’unico punto debole potrebbe essere rappresentato dagli impegni ravvicinati: solo due giorni fa si è giocata la finale di Coppa Italia. Allegri farà le sue valutazioni.

L’UOMO CHIAVE – Non può che essere Carlitos Tevez l’uomo più pericoloso della Juventus. L’uomo perfetto per una squadra come questa, sempre pronto a sfruttare qualsiasi tipo di palla per giocare di sponda oppure per girarsi e dribblare qualsiasi cosa gli capiti davanti. Giocatore stratosferico. Contro il Napoli, però, potrebbe riposare, per far spazio a Matri o Llorente in coppia con Morata. Ed è proprio l’ex Genoa e Milan a vivere un gran periodo di forma: il gol decisivo in Coppa Italia potrebbe avergli dato la carica giusta. Occhio anche a Roberto Pereyra, vero e proprio talismano.

 

di Pasquale La Ragione (twitter: @pasqlaragione)