IL CORRISPONDENTE – Benazzi: “Stasera Napoli favorito, Allegri farà turnover. Attenzione a Morata e Pereyra”

0
20
Massimiliano Allegri ©Getty Images
Massimiliano Allegri ©Getty Images

 

Giornata decisiva in casa Napoli. Nella difficile trasferta torinese, gli azzurri hanno l’obbligo di battere la capolista per non rischiare di perdere definitivamente il treno Champions. A poche ore dal match, NapoliCalcioLive.com ha contattato Alessandro Benazzi, giornalista di SocialCalcioNews e vicino alle vicende bianconere, il quale ha esordito così: “Questa sera le motivazioni faranno la differenza, per me il Napoli è favorito per la vittoria. La Juve ha già vinto tanto fino ad ora e non vorrà fare una brutta figura nel suo stadio, ma gli azzurri si stanno ancora giocando un posto in Champions“.

CHIAVE TATTICA

Max Allegri ha dato un gioco più internazionale alla sua Juventus. Se la squadra di Conte risultava incompleta non riuscendo a prevalere fuori dai confini italiani, quella attuale sembra una macchina quasi perfetta, pronta a sfidare il Barcellona per il trofeo più ambito. Tuttavia, come ha ricordato Benazzi, questa sera (come spesso accade) saranno le motivazioni a fare la differenza. Il giornalista prosegue la sua disamina tattica: “Oggi servirà la miglior Juventus per battere il Napoli. Allegri cerca sempre di imporre il suo gioco e credo lo faccia anche stasera, ma le motivazioni possono fare la differenza. In questo momento – continua il giornalista – Morata e Pereyra sono i calciatori più in forma della squadra, mentre il rientrante Pogba è in calo fisico perchè nelle ultime gare è stato sfruttato molto. Stasera partirà titolare ma non credo giochi tutta la gara“.

PROBABILE FORMAZIONE BIANCONERA

Pochi dubbi di formazione per Allegri. Il tecnico manderà in campo molte riserve per preservare i migliori calciatori in vista della finalissima del 6 giugno. Ecco il probabile schieramento juventino: Buffon; Padoin, Barzagli, Ogbonna, Asamoah; Pogba, Marchisio, Sturaro; Pereyra; Morata, Coman.

 

di Mario D’Amiano (Twitter: @mariodamiano93)