NCL RETWEET – L’1-0 del Napoli non è identico a quello di “altre squadre”

NCL RETWEET

Il Napoli torna alla vittoria dopo lo stop sullo 0-0 contro il Genoa. Si conclude al meglio la sfida contro l’Udinese, ultima prima della sosta, che conferma l’ottimo stato di forma degli azzurri di Sarri, riusciti a conquistare tre punti in un match tutt’altro che semplice. Colantuono aveva impostato la gara in maniera aggressiva in fase di rottura di gioco. Marcature a uomo su quasi tutti i calciatori partenopei, tentando in qualche rara occasione di portare qualche pericolo nei pressi della porta di Reina.

Il piano avrebbe potuto portare un punto a Udine, ma gli azzurri quest’anno hanno maturità, entusiasmo e consapevolezza della propria forza da vendere. L’Udinese non è una piccola, ma per il tipo di gioco espresso al San Paolo dagli ospiti, di certo questa vittoria va a inserirsi nel novero di quei match da tener presente quando si parla di crescita del gruppo. Tante occasioni sprecate e finalmente il colpo del campione. In seguito altre chance (meno chiare) e sofferenza. Il gruppo però tiene e Higuain s’inventa anche centrale di difesa all’occorrenza.
Il Napoli è lì e ha il diritto di sognare, come i suoi tifosi del resto, che su Twitter si sono espressi così:
Ormai Sarri ha conquistato tutti nella piazza azzurra, eccezion fatta per chi adora criticare a prescindere, e dunque non fa altro che attendere un passo falso, nella speranza che questo momento sia soltanto una bolla pronta a esplodere. Mchelang Aspromonte definisce così i cambi del tecnico: “E comunque, quando sei solo sull’1-0 e in 13 minuti cambi il tridente d’attacco, significa ca tien’ ‘e pall!“.

Lo Spagnolo non intende invece accettare paragoni con altre squadre di serie A solite vincere per 1-0. Ovvio si parli di Inter, che in ben 7 gare ha vinto con questo risultato, riuscendo a trovare il vantaggio, per poi difenderlo per il resto della gara, regalandosi qualche chance sporadica. Il Napoli gioca in tutt’altra maniera: “A differenza di altre squadra, stasera abbiamo vinto 1-0, avendo 20 palle gol!!!”.

Impossibile però che in un momento del genere manchino del tutto le critiche. Il Napoli ha giocato quasi da solo, ottenendo ottimi risultati in fase di possesso palla e portando a casa 3 punti fondamentali. Eppure Francesco Piscopo avrebbe preteso ben altro, ovvero che contro una squadra tanto chiusa come l’Udinese si riuscissero a mettere a segno 4 gol magari: “Ok che abbiamo vinto, ma il gioco non è stato affatto quello delle partite precedenti”.

di Luca Incoronato (Twitter: @_n3ssuno_)