DITELO VOI – Querelle Napoli-Mediaset, chi ha ragione? L’opinione dei tifosi azzurri

Ditelo Voi by Stefano Tomassetti

Non è stata una settimana ‘liscia’ per il Napoli. L’ambiente è stato scosso dalle indiscrezioni circolate sul futuro di Gonzalo Higuain ma questa volta la società non ha lasciato che i rumors proseguissero senza replica. Il club, infatti, ha diramato un comunicato stampa diretto a Bargiggia, autore del servizio trasmesso, ed alla Mediaset, piuttosto duro. L’azione portata avanti dal Napoli ha risvegliato il parere del mondo sportivo, soprattutto dell’universo legato al San Paolo. Nel forum sperimentale di Napolicalciolive abbiamo allora chiesto ai nostri lettori-tifosi di esprimere la propria opinione in merito ed ecco allora per la rubrica ‘Ditelo Voi’ eccovi quindi le parole dei sostenitori del Napoli. 

SE FOSSE UNA MANOVRA…

Salvatore Marcello, colui il quale da il la alla discussione in merito a quanto accaduto, la tocca piano, ma soprattutto con ironia. Non è possibile, a suo dire, prendere una posizione così drastica come quella di impedire ai tesserati di rispettare gli accordi e non parlare più ai microfoni della Mediaset. Anzi, azzarda un’idea: e se non fosse totalmente casuale quanto accaduto? Le sue parole: “Al bar dove prendo il caffè tutte le mattine, al forno dove compro il pane e al barbiere dove faccio la barba non si parla d’altro che del fatto che Higuain vada via a fine anno. Il mio barbiere che è quasi un tecnico parla anche di un possibile accordo sul prezzo “a nero” sulle fatture false: il mio barbiere è un Rajola mancato ma questo è un altro discorso. Ma se poi Higuain, come pare, davvero se ne va, voi che fare?! E’ evidente che è la solita manovra politica del presidentissimo: potersi sedere al tavolo delle trattative da una posizione privilegiata. Il problema che dimentichiamo sempre di considerare che gli scudetti si vincono anche con gli atteggiamenti societari e con questi atteggiamenti non solo non si vince lo scudetto ma non si raggiunge nemmeno la salvezza. Ma non del Napoli ma DI Napoli”. 

NON C’è ELEGANZA

Si commenta l’atteggiamento di Aurelio De Laurentiis all’interno del forum. Ammesso e non concesso che la presa di posizione fosse giusta, forse si poteva risolvere in modo diverso. Ah, la diplomazia! Così commenta Giuliano Di Costanzo: “Secondo me prendere una posizione del genere contro qualsiasi giornalista, anche del più piccolo dei giornali, non è mai elegante. Ma sappiamo che è merce rara in Italia. Per quanto mi riguarda dire che Higuain va via non influisce sulle sue prestazioni né sul morale della squadra. Al Bayern sanno che Guardiola va al City ma non per questo non cercheranno di vincere la Champions. Poi parliamoci chiaro, a quelle cifre sarebbe assurdo e stolto non vendere. Piuttosto bisogna concentrarsi per capitalizzare con altri giocatori”. Combacia, almeno per sommi capi, l’opinione del tifoso Di Costanzo con quella del collega di Curva, Gigi Crispino, che si lancia anche in un pronostico che non sarà tanto apprezzato dai più scaramantici:De Laurentiis spesso parla di stomaco e lo fa sempre nella maniera sbagliata, sicuramente non ha secondi fini con queste uscite perché come ci cadiamo noi figurarsi come ci puó cadere chi va a fare future trattative con lui. Detto ció sicuramente ha salvato il Napoli che quest’anno vincerà pure lo scudetto, nonostante i favoritismi che sta avendo la Juventus”. 

HA RAGIONE LUI

Chiude la discussione il commento di Andrea Sabbato, che, fuori da ogni polemica a De Laurentiis, appoggia il suo atteggiamento per una ragione piuttosto semplice:  “Io ritengo che tanto sbagliato non sia stato l’intervento del presidente perché Bargiggia sarà anche il classico giornalaio di quartiere ma in questo momento (dove il Napoli sta lottando come mai negli ultimi 15 anni almeno) è giusto che venga tutelata la squadra. Forse ha esagerato nei toni  per un’affermazione del genere fatta da un cosiddetto “esperto di mercato” ed altamente fuori luogo, a maggior ragione avendo un contratto con la TV di cui il giornalista è dipendente…”.