Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Napoli-Spal, Sarri su Milik: “A Lipsia non per fare il turista. Deve...

Napoli-Spal, Sarri su Milik: “A Lipsia non per fare il turista. Deve dirmi lui se è pronto”

Maurizio Sarri ©Getty Images

Sarri ha parlato in conferenza stampa nel post partita di Napoli-Spal. Fra i tanti argomenti di cui si è discusso, l’allenatore del Napoli è intervenuto anche sulla possibilità di rivedere Milik fra i convocati nella gara di ritorno contro il Lipsia il prossimo giovedì: “Io Milik lo convoco se lui mi dà la disponibilità per giocare. Altrimenti è un turista, lui non è un turista ma ha bisogno di lavorare. Deve dirmi lui se si sente pronto, lascio la porta aperta. La sensazione è che rispetto all’anno scorso ne stia uscendo meglio, poi vediamo cosa ne pensa lui”. 

Milik attaccante Napoli ©Getty Images
Arkadiusz Milik esulta col Napoli ©Getty Images

Milik, altro che ‘turista’: deve sentirsi pronto al 100% prima di tornare

Sarri non si è dunque sbilanciato sulla probabile presenza di Milik nell’elenco dei convocati per Lipsia. L’allenatore del Napoli ha affermato che l’attaccante polacco ha bisogno di lavorare e non di fare il ‘turista’. Dunque sarà lo stesso giocatore a dire a Sarri se si sente pronto o meno. Fa ben sperare il fatto che l’allenatore abbia notato un miglioramento nel recupero dall’infortunio per Milik rispetto allo scorso anno. Qualche giorno fa anche il medico sociale De Nicola ha parlato delle condizioni di Milik, confermando che l’attaccante deve sentirsi pronto anche psicologicamente, oltre che fisicamente, prima di rientrare. Il giocatore scalpita per tornare a disposizione, ma non vuole affrettare i tempi e incorrere in eventuali ricadute. La data cerchiata in rosso sul calendario era giovedì 22 febbraio, giorno della sfida di ritorno col Lipsia. Qualora però Milik non si sentisse pronto, il suo rientro potrebbe slittare. Dopo il secondo crack di Ghoulam meglio essere cauti. Il Napoli ha bisogno di tutti gli uomini a disposizione in questo periodo delicato della stagione. E presto Milik potrà finalmente essere arruolabile.