Home Rubriche Calcio campano in B e C: Derby alla Salernitana, goleada Juve Stabia

Calcio campano in B e C: Derby alla Salernitana, goleada Juve Stabia

CONDIVIDI

 

Il momento di forma è quello che è, con le 4 vittorie in 5 partite, ma la Juve Stabia decide di esagerare e contro la cenerentola Akragas ne fa addirittura sette. Bisogna aspettare 21 minuti per togliere il tappo con una bella conclusione di Mastalli, poi i gialloblu dilagano e a fine primo tempo sono già 4-0. Paponi scarta un cioccolatino su assist di Canotto e fa 2-0, poi si traveste da assist-man e regala a Strefezza il pallone del 3-0. Continua poi la staffetta, con Strefezza che chiude il cerchio servendo a Canotto il quarto gol. Nella ripresa entra Simeri e dopo 12 minuti ne ha già messi dentro due, il primo con un bel diagonale il secondo con un tap-in dopo la traversa di Crialese. Sigillo ancora di Simeri, che fa 7-0 e porta a casa il pallone. La festa campana del pomeriggio è completata dalla Paganese, che batte 3-0 il Rende e fa un bel passo verso la salvezza. Sul finire del primo tempo è Cuppone a portare in vantaggio i paganesi su assist di Scarpa, poi nella ripresa sale in cattedra proprio Scarpa. Al 51mo trasforma bene un calcio di rigore, al 71mo il capitano trova il 3-0 direttamente su calcio di punizione. L’en plein del calcio campano è completato dalla Casertana, che batte 1-0 la Siracusa a domicilio e si tira fuori dalla zona retrocessione, mettendo nel mirino quella playoff.

Serie B, Salernitana-Avellino 2-0: due derby su due per i granata

Niente da fare per l’Avellino: anche il secondo derby stagionale del calcio campano in B finisce con una vittoria della Salernitana. Una Salernitana che sembra in netta ripresa dopo il momento difficile che per poco non costava il posto a Stefano Colantuono. Ora i granata sono in grande ripresa e lo dimostrano anche nella sfida per la supremazia regionale che già all’andata si era conclusa con un rocambolesco 3-2 in casa dell’Avellino. Gara che si decide praticamente subito: destro di Kiyine dai 22 metri, una deviazione di un difensore spiazza completamente Lezzerini e il pallone termina in rete. Neanche il tempo di reagire e l’Avellino si suicida. Morero perde palla sulla trequarti, Minala ne approfitta e serve in diagonale Sprocati che fredda Lezzerini. 2-0 e partita praticamente già decisa. I biancoverdi ci provano, vanno vicini al gol un paio di volte sul finire del primo tempo con Asencio e Ardemagni, poi nella ripresa la Salernitana riesce a riprendere il pallino del gioco tenendo i ritmi bassi. E al 70mo rischia anche di chiudere i giochi: calcio di rigore per fallo di mano di Wilmots, sul dischetto va Zito che però conclude centrale e prende in pieno Lezzerini. Ultime fasi di gioco concitate, con Asencio pericoloso più volte, ma nel finale l’Avellino perde la testa: espulsi Molina e pochi minuti dopo anche Asencio, oltre alla beffa anche il danno. Il derby va alla Salernitana che si tiene a -6 dalla zona playoff. Notte fonda per l’Avellino, distante solo 3 punti ma che ora deve guardarsi le spalle.

Calcio Campano, risultati e classifiche di Serie B e Serie C

SERIE B, 30MA GIORNATA: VENEZIA-ASCOLI 1-0, BARI-PRO VERCELLI 2-2, CESENA-CARPI 0-0, PERUGIA-FOGGIA 2-0, CREMONESE-CITTADELLA 1-1, PESCARA-PARMA 1-4, SPEZIA-TERNANA 1-1, PALERMO-FROSINONE 1-0, SALERNITANA-AVELLINO 2-0, EMPOLI-ENTELLA 2-1, NOVARA-BRESCIA 2-1. CLASSIFICA: EMPOLI 54, FROSINONE 53 PUNTI, PALERMO 50, CITTADELLA 49, VENEZIA 46, BARI 45, PARMA 44, PERUGIA 43, SPEZIA 40, CREMONESE 40, CARPI 38, SALERNITANA 37, FOGGIA 37, PESCARA 36, AVELLINO 34, NOVARA 34, BRESCIA 33, CESENA 33, ENTELLA 29, PRO VERCELLI 29, ASCOLI 26, TERNANA 26

SERIE C, GIRONE C, 29MA GIORNATA: CATANZARO-TRAPANI 1-2, FONDI-ANDRIA 1-0, JUVE STABIA-AKRAGAS 7-0, PAGANESE-RENDE 3-0, REGGINA-MONOPOLI 1-2, BISCEGLIE-COSENZA 0-0, LECCE-MATERA 0-0, LEONZIO-CATANIA 0-0, SIRACUSA-CASERTANA 0-1. CLASSIFICA: LECCE 60 PUNTI, TRAPANI 53, CATANIA 53,  MATERA 44, JUVE STABIA 42, SIRACUSA 42, RENDE 42, MONOPOLI 41, COSENZA 37, BISCEGLIE 35, FRANCAVILLA 34, CASERTANA 33, LEONZIO 32, CATANZARO 31, REGGINA 29, PAGANESE 27, FONDI 26, ANDRIA 24, AKRAGAS 11