Home Calciomercato Napoli - Ultimi Scoop di mercato Sarri Chelsea, il piano di De Laurentiis è (quasi) terminato

Sarri Chelsea, il piano di De Laurentiis è (quasi) terminato

clausola Sarri
Sarri (©Getty Images)
Maurizio Sarri dovrebbe essere annunciato nelle prossime ore come nuovo allenatore dei “Blues”. Sarri Chelsea, ora ci siamo.
Ci siamo, il Chelsea sta per arrivare a dama. Il piano di Aurelio De Laurentiis sul futuro di Maurizio Sarri sta arrivando a compimento. Un piano non privo di momenti difficili, soprattutto per l’allenatore, intrappolato da un contratto che ormai non ha più senso di esistere, ma in trattativa con il Chelsea già da quasi due mesi. I londinesi vogliono Sarri e concederanno al Napoli una cifra di “acquisto”, se così si può dire, dell’allenatore di cui Abramovich si è innamorato. Nell’affare – probabilmente con conguaglio a favore del Chelsea – potrebbe rientrare anche un calciatore blues, tra Fabregas, David Luiz e qualche altro elemento di esperienza che Antonio Conte aveva a disposizione. Trattativa non semplice, orchestrata dall’avvocato Grassani, che più di una volta è stata sul punto di saltare. E che ancora oggi è tutt’altro che certa. Va bene tirare la corda, ma se poi si spezza il Napoli e Sarri perderanno una grande occasione.

Sarri Chelsea, la versione del legale Grassani

Il legale del Napoli, Mattia Grassani, legale del Napoli, è tornato a parlare di Maurizio Sarri al Chelsea spiegando l’evolversi della trattativa: “Non so se in questo momento ci sono rapporti, trattative o incontri per Sarri visto che noi legali entriamo in scena dopo. La situazione del tecnico, a livello contrattuale, è molto chiara. La clausola da 8 milioni di euro è scaduta l’ultimo giorno del mese di maggio, se un club la esercitasse ora, Sarri si libererebbe solo a partire dal primo luglio 2019. In questo momento, quindi, qualsiasi club interessato alle sue prestazioni dovrebbe incontrare De Laurentiis e intavolare una trattativa totalmente autonoma dall’importo della clausola”.