Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Lazio-Napoli, primo giorno di lavoro a Castelvolturno per Ancelotti

Lazio-Napoli, primo giorno di lavoro a Castelvolturno per Ancelotti

wolfsburg-napoli ancelotti
Carlo Ancelotti © Getty Images

La prima di campionato si avvicina sempre di più. Oggi il Napoli si ritroverà a Castelvolturno per la prima volta per preparare la sfida di sabato sera contro la Lazio. 

Si torna a fare sul serio. Sabato sera all’Olimpico di Roma andrà in scena la prima gara di Serie A tra Lazio e Napoli. Dopo due giorni di riposo gli azzurri si ritroveranno oggi per la prima volta a CastelVolturno, messo a nuovo in questi mesi come riferisce l’edizione odierna de “Il Mattino”. Tanti lavori eseguiti durante questi mesi estivi e tante le novità nel centro sportivo in provincia di Caserta: terzo campo in erba, gli altri due desalinizzati, installati dei ‘letti rigeneranti’ e una particolare cyclette che in assenza di gravità accelera il recupero dagli sforzi, ampliata la lavanderia, i magazzini, la tribuna con barriere di protezione, i parcheggi, la sala relax-videogame. Da oggi i calciatori azzurri potranno usufruire delle novità di Castelvolturno, ma prima c’è da lavorare sul terreno di gioco per migliorare l’intesa tra i vari reparti. Le amichevoli pre-stagionali hanno dato tante indicazioni a Carlo Ancelotti, che ha cambiato tanto per capire il livello di preparazione della rosa a disposizione. I prossimi cinque giorni saranno fondamentali per cercare di partire col piede giusto.

Lazio-Napoli, prove di formazione per Ancelotti

Sabato sera all’Olimpico tra i pali ci sarà quasi sicuramente Orestis Karnezis, pronto a dimostrare il suo valore dopo le incertezze contro il Liverpool. La difesa sarà composta da Hysaj e Mario Rui sulle fasce e con Albiol e Koulibaly ad alzare il muro nella zona centrale. A centrocampo ci sarà l’imbarazzo della scelta per l’allenatore del Napoli: secondo le prime indicazioni Allan, Hamsik e Zielinski sarebbero leggermente in vantaggio su Rog, Diawara e Fabian. Infine, il tridente offensivo sarà composto da Insigne, Callejon e Milik.