Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Infortuni Napoli: non solo Meret e Ghoulam. Gli azzurri benedicono la sosta

Infortuni Napoli: non solo Meret e Ghoulam. Gli azzurri benedicono la sosta

Faouzi Ghoulam nel riscaldamento col Napoli ©Getty
Faouzi Ghoulam, Napoli © Getty Images

La sosta sarà utile al Napoli per far recuperare un po’ di giocatori infortunati. Finalmente dovrebbe rivedere il campo Ghoulam, ma anche altri azzurri sono sulla via del rientro

La sosta per rifiatare, per prendere la rincorsa e rilanciare l’assalto alla Juve. Il Napoli fa i conti con uno stop di due settimane arrivato nel momento migliore della stagione, una notizia buona soprattutto per le inseguitrici, che invece di questa sosta sembravano avere davvero bisogno. Ma al ritorno in campo al San Paolo ci sarà il Chievo, che sta vivendo un momento di psicodramma con le dimissioni di Ventura e l’alterco social con Pellissier. Un avversario morbido, benché da non sottovalutare: forse l’avversario giusto per testare gli attesissimi ritorni. Altre due settimane di allenamenti intensi dovrebbero restituire al Napoli Alex Meret e Faouzi Ghoulam, sempre più vicini al rientro.

Napoli, il punto sugli infortunati

L’algerino figura già nella lista dei convocati da un paio di uscite, per il portierino invece l’appuntamento col ritorno in campo è continuamente rimandato. Contro i veronesi la possibilità di vederli almeno in panchina. Più lunghi i tempi di recupero di Younes – che dovrebbe farcela per gennaio – e di Chiriches, i cui tempi di recupero sono invece più indefiniti. Dopo la pausa invece dovrebbe rivedersi Simone Verdi, in procinto di smaltire il problema muscolare accusato a Udine, proprio di ritorno dall’ultimo break delle Nazionali. Da una sosta all’altra: il pit-stop di Verdi sta per terminare.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!