Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Atalanta-Napoli 1-2, le pagelle della sfida: decide Milik nel finale

Atalanta-Napoli 1-2, le pagelle della sfida: decide Milik nel finale

mercato napoli
I giocatori del Napoli esultano dopo la vittoria sul Genoa© Getty Images

È terminata sul risultato di 1-2 il monday night tra Atalanta e Napoli. Milik decide nel finale con un guizzo dei suoi. Ecco le pagelle di Atalanta-Napoli:

Ospina 6 – poco impegnato, non compie parate decisive. Sul gol di Duvan può poco o nulla.

Maksimovic 5.5 – Duvan si sposta molto sulla sua fascia mettendolo in notevole difficoltà. (32′ st Hysaj 6 – riesce a spingere con maggiore disinvoltura rispetto al difensore serbo con caratteristiche più da centrale)

Albiol 6 – scende in campo nonostante l’infortunio rimediato contro la Stella Rossa e riesce ad arginare l’attaccante colombiano Duvan. Lo perde soltanto sul gol.

Koulibaly 6.5 – sempre il vero guerriero della retroguardia del Napoli. Insuperabile anche contro Duvan e compagni.

Mario Rui 6.5 – gli innumerevoli cambi di posizioni tra trequartisti e attaccanti mette in notevole apprensione la difesa di Ancelotti. Il portoghese riesce a curare con efficacia diverse diagonali difensivi salva-risultato.

Allan 5.5 – soffre la fisicità e i cambi di posizione dei centrocampisti dell’Atalanta. Sottotono

Hamsik 5.5 – non lucido nelle due fasi di gioco, il capitano del Napoli non riesce ad avere libertà di movimento.

Fabian 6.5 – lo spagnolo segna dopo appena un minuto mettendo la partita subito in discesa. L’azzurro è utile sulla fascia sinistra in sostegno a Mario Rui. (32′ st Zielinski 6 – la sua entrata in campo ridà più dinamismo al Napoli, ma il centrocampista polacco sbaglia ancora una volta qualche passaggio di troppo)

Callejon 6.5 – si sacrifica come Fabian in aiuto ai terzini per impedire l’ampiezza dei due esterni dell’Atalanta. Meno imprevedibile in fase offensiva.

Insigne 6 – poco lucido, sfiora il gol in diverse occasioni sbagliando sempre scelta. Sfortunata anche nel primo tempo scivolando proprio nel tentativo di tiro.

Mertens 5.5 – punge poco il folletto belga.  La gabbia dei difensori orobici non gli dà spazio. (37′ st Milik 7 – entra e segna dopo appena un minuto. Il polacco decisivo, ancora una volta).

Atalanta-Napoli 1-2, tabellino e pagelle del match

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Mancini (44′ st Tumminello), Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Rigoni (26′ st Valzania), Zapata.  A disposizione: Gollini, Rossi, Djimsiti, Toloi, Bettella, Adnan, Castagne, Pessina, Reca, Pasalic. Allenatore: Gasperini

NAPOLI (4-4-2): Ospina; Maksimovic (32′ st Hysaj), Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Hamsik, Fabian Ruiz (32′ st Zielinski); Insigne, Mertens (37′ st Milik). A disposizione: Karnezis, Meret, Malcuit, Luperto, Ghoulam, Diawara, Rog, Younes. Allenatore: Ancelotti

ARBITRO: Giacomelli di Trieste

RETI: 2′ pt Fabian Ruiz (N). 11′ st Zapata (A), 40′ st Milik (N)

NOTE: Ammoniti: Masiello (A); Ruiz, Mario Rui (N). Recupero: 1′ pt, 4′ st.


Napolicalciolive.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre ultime notizie seguici qui!