Home Napoli News Napoli, Hysaj e Mario Rui bocciati: scarso rendimento per i due terzini...

Napoli, Hysaj e Mario Rui bocciati: scarso rendimento per i due terzini azzurri

CONDIVIDI

La società partenopea sarebbe già a lavoro da diversi mesi per rinforzare le corsie esterne della squadra azzurra

Hysaj Calciomercato Napoli
Hysaj ©Getty Images

L’obiettivo del Napoli è quello di fare un salto di qualità a livello di rosa per il futuro. Carlo Ancelotti, che sarà ancora l’allenatore della squadra azzurra, sta condividendo appieno i piani futuri del presidente De Laurentiis, voglioso di migliorare la rosa a disposizione. Soprattutto per quanto riguarda le fasce: da Sarri ad Ancelotti è cambiato il modo di intendere lo sviluppo del gioco azzurro. I due terzini, in particolar modo, devono essere veri e propri esterni offensivi molto bravi a dribblare l’uomo per creare superiorità numerica e capaci di effettuare cross e passaggi filtranti agli uomini offensivi. Hysaj e Mario Rui hanno così subito una notevole flessione con il cambio allenatore: i due terzini, arrivati sotto la gestione Sarri, non si sono calati per nulla nel tipo di gioco progettato dallo stesso Ancelotti. Una loro partenza in estate sembra sempre più probabile con il Napoli pronto a sostituirli con due profili all’altezza. Le geometrie e i punti di riferimenti con l’attuale allenatore del Chelsea, provati ripetutamente in allenamento con le catene, davano così più vantaggio all’albanese e al portoghese, incapaci ora di mettere in atto azioni personali.

Napoli, futuro di Hysaj e Mario Rui

Come si legge sull’edizione de “La Gazzetta dello Sport” per Elseid Hysaj il discorso futuro è sempre legato al rinnovo contrattuale con l’entourage del giocatore che avrebbe chiesto un adeguamento contrattuale fino a 2,5 milioni di euro. In più, lo stesso laterale del Napoli vorrebbe conferme sul posto da titolare. Discorso diverso, invece, per il terzino portoghese che sarà ceduto in estate nonostante il suo contratto sia in scadenza nel 2023.