Napoli-Cagliari, vedere Simeone in campo mette sempre i brividi

0
77

Napoli-Cagliari, vedere Simeone in campo mette sempre i brividi. L’argentino ha un conto aperto con gli azzurri e proverà a saldarlo stasera con la maglia dei sardi

Simeone Napoli
Giovanni Simeone ©Getty Images

L’ultima stagione non è stata delle migliori, anzi. A malapena sei reti in campionato e un rendimento tanto altalenante da essere finito anche con il perdere il posto da titolare. Giovanni Simeone ha voglia di riscatto e ha voglia di tornare ad essere quel centravanti cattivo e di belle speranze che tanto aveva fatto sognare prima i tifosi genoani, poi quelli della Fiorentina. E invece, la parabola del Cholito in Toscana è stata breve e non priva di rimpianti. Adesso, l’argentino è al Cagliari, dove può trovare l’habitat ed il contesto ideale per esplodere definitivamente. D’altronde, l’avvio è stato ottimo, con due reti in tre partite, così come il feeling con la squadra, già abituata a relazionarsi con una punta fisica e brava nel gioco aereo come Leonardo Pavoletti.

Napoli-Cagliari, Simeone fa venire i brividi: il Cholito cancellò lo Scudetto azzurro

E stasera, la fame e la garra del Cholito non vuole placarsi neanche in un palcoscenico come quello del San PaoloSimeone contro il Napoli ha segnato soltanto tre reti in carriera, eppure vederlo dall’altra parte del campo fa sempre venire i brividi. Il ricordo di quel nefasto 29 aprile 2018 è ancora vivo e insopportabile nella mente di ogni tifoso napoletano. La debacle della possibile impresa sarrista e la tripletta del Cholito, in quel Fiorentina-Napoli 3-0 che cancellò, difatti, la rimonta Scudetto degli azzurri. Un dolore ancora difficile da smaltire per l’ambiente partenopeo, mentre una gioia immensa per Simeone, che a casa conserva ancora il pallone di quella memorabile (per tanti aspetti) domenica. Il Napoli, stasera, spera di non dovergliene procurare un altro.