Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, Castrovilli è speciale: da prendere prima di subito!

Calciomercato Napoli, Castrovilli è speciale: da prendere prima di subito!

Alla scoperta di Gaetano Castrovilli, il centrocampista-rivelazione della Fiorentina che potrebbe diventare un obiettivo di calciomercato Napoli. Un calciatore che ha caratteristiche tecniche fuori dal comune

Ci sono calciatori che ti fanno innamorare fin dal primo tocco di palla, perché sembrano avere qualcosa di speciale a partire già dall’intelligenza tattica, dal modo in cui affrontano le azioni di gioco anche più semplici. Gaetano Castrovilli è esattamente quel tipo di calciatore. Chi segue soltanto il Napoli lo ha sicuramente notato nella sfida d’esordio di questo campionato. Protagonista suo malgrado del (non) fallo da rigore su Mertens ma soprattutto autore di una prestazione strepitosa nel raccordo fra i reparti e nell’attacco degli spazi. E dire che ad inizio stagione sembrava destinato all’ennesima stagione a “fare esperienza”, a 22 anni, quando ormai puoi essere considerato una “promessa” solo in Italia, dove il 25enne Zielinski è considerato ancora un prospetto.

Poi l’ha visto in azione Vincenzo Montella, uno che per i centrocampisti di qualità ha una particolare predilezione e che infatti ci ha visto giusto fin dall’inizio. Cessione bloccata, Castrovilli blindato e subito titolare inamovibile, col rinnovo di contratto che ormai è soltanto una formalità. E ora è pronta la chiamata in Nazionale, a coronamento di un inizio di stagione straordinario.

Chi è Gaetano Castrovilli: le caratteristiche tecniche del talento della Fiorentina

Castrovilli contro il Milan (Getty Images)

Vincenzo Montella, dicevamo. L’allenatore della Fiorentina è probabilmente il suo più grande estimatore, un pioniere nel gradimento a un calciatore che invece ora inizia ad avere sempre più ammiratori. Montella forse ha perfino esagerato e ad inizio anno, nel fornire una descrizione di Castrovilli a chi gli chiedeva lumi, gli ha affibbiato un’eredità che pesa come un macigno: “Se riuscirà anche a fare qualche gol e a essere un po’ più risolutivo, avremo forse il nuovo Antognoni“. Hai detto niente. Lui comunque non ha fatto una piega e oltre a confermare le sue indubbie qualità ha iniziato a farsi vedere decisamente di più in zona gol, andando poi a bersaglio nella roboante vittoria contro il Milan.

Proprio la sfida con i rossoneri di Giampaolo è stata un po’ la summa delle caratteristiche tecniche di Castrovilli. Nato trequartista ma poi specializzatosi da tuttocampista, di quelli che piacciono tanto ad Ancelotti, il 22enne pugliese è un calciatore veloce e dinamico, dotato di grande intelligenza tattica che gli consente di occupare gli spazi con largo anticipo rispetto agli avversari. Grande equilibrio tattico, con un talento naturale per interpretare al meglio la verticalità, è dotato anche di un gran dribbling e non a caso al momento è il migliore della Serie A in questo fondamentale, subito dopo il compagno di squadra Ribery. Una “deformazione” professionale che gli deriva da una passione che culla fin dall’infanzia. Prima di diventare calciatore, infatti, Gaetano studiava danza classica, ed infatti il modo in cui danza sul pallone è davvero poco convenzionale. Ma uno che arriva così “tardi” alla Serie A, e nel giro di un mese ne diventa già un top player, di convenzionale può avere ben poco. Per questo e per tanti altri motivi sarebbe un gran colpo per il Napoli.