Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, visite mediche per Politano: che rinforzo per Gattuso

Calciomercato Napoli, visite mediche per Politano: che rinforzo per Gattuso

CONDIVIDI

Il Napoli ha chiuso per il quarto colpo di mercato: ecco in arrivo Matteo Politano dall’Inter, l’arma in più per Gattuso

Politano all'Inter

Politano aspetta il Napoli (Getty Images)Demme, Lobotka, Rrahmani e ora Matteo Politano. Giornata di visite mediche a Villa Stuart per l’esterno dell’Inter, che ormai la clinica romana la conosce fin troppo bene. Due settimane fa le visite con la Roma, ora il remake col Napoli che come sempre è stato ancora più approfondito. Ma tutto è andato secondo i piani e ormai Politano può considerarsi un nuovo calciatore azzurro. Sarà lui l’esterno a piede invertito che piace tanto a Gattuso: un’eredità pesantissima da raccogliere, sulla fascia destra. Sarà l’alternativa perfetta per Callejon con caratteristiche diverse rispetto all’esterno spagnolo, che finora non ha trovato ancora la via del gol. L’ormai ex Inter, dopo lo scambio saltato con Spinazzola della Roma, aveva soltanto voglia di cambiare aria per essere protagonista.

LEGGI ANCHE >>> Napoli-Juve, l’euforia e un errore da non ripetere

Calciomercato Napoli, le cifre per Politano

Politano in azione
Matteo Politano nei prossimi giorni diventerà un nuovo giocatore del Napoli (Getty Images(

Prestito di 18 mesi a 2 milioni, obbligo di riscatto a 19 milioni. Politano prenderà in rosa il posto che era di Tonelli, ha scelto la maglia numero 21 e stavolta è tutto vero. Due anni fa l’incredibile querelle di mercato col Sassuolo che si mise di traverso per far naufragare l’affare, poi il passaggio all’Inter e ora la maglia azzurra. Meglio tardi che mai, forse meglio adesso che è il momento giusto. Sarebbe venuto – a 30 milioni di euro – per fare la riserva a Callejon, ora arriva a prezzo di saldo per scalzare lo spagnolo e pensionarlo con 6 mesi di anticipo. Il futuro dell’esterno spagnolo è ancora tutto da decifrare: fino a giugno resterà in maglia azzurra, poi c’è anche una piccola speranza per quanto riguarda il rinnovo contrattuale.