Home Calciomercato Napoli Calciomercato Napoli, cambia il destino di Mertens: assalto inglese

Calciomercato Napoli, cambia il destino di Mertens: assalto inglese

CONDIVIDI

Assente ormai da diverso tempo, Dries Mertens potrebbe anche non indossare più la maglia del Napoli. Il Chelsea infatti è alla finestra e spera di poter ingaggiare il belga già a gennaio. 

Dries Mertens ha giocato la sua ultima gara in azzurro il 22 dicembre contro il Sassuolo. Poi un fastidioso infortunio curato in Belgio lo ha tenuto fuori praticamente oltre un mese e ancora oggi gli da il tormento costringendolo a lavorare a parte per tentare il recupero fisico. Si è quindi parlato tanto del numero 14 del Napoli soprattutto per la sua lunga assenza dai campi. Ai problemi fisici si sono inoltre unite le voci di mercato relative al contratto in scadenza a fine stagione con il club partenopeo. Una situazione di totale incertezza che potrebbe presto o tardi portarlo verso nuovi lidi in Italia o all’estero. Il nome di Mertens torna infatti di fortissima attualità anche in ottica calciomercato, già per gennaio.

LEGGI ANCHE >>> Biglietti Napoli-Barcellona, prezzi altissimi: info e dettagli

Calciomercato Napoli, assalto Chelsea per Mertens: la situazione

Mertens
Mertens (Getty Images)

Secondo quanto sottolineato da ‘Sky Sport’ a bussare alla porta per Mertens questa volta sarebbe il Chelsea, che fa sul serio già per questa finestra di trasferimenti. Il club britannico, piombato con decisione sul centravanti di Gattuso, proverà a portarlo in Premier League già a gennaio. In questa direzione ci sono stati infatti contatti tra il Napoli e i londinesi per valutare la reale fattibilità dell’operazione che potrebbe nel caso basarsi sul pagamento di un leggero indennizzo da circa 6/7 milioni di euro. 

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, il dopo Politano: in arrivo un altro colpo

L’eventuale approdo a Londra di Mertens già in questo rush finale di mercato consentirebbe quindi al Chelsea di dare il via libera all’addio di Olivier Giroud, cercato da Inter e soprattutto Tottenham.