Home Napoli News Icardi-Napoli, in estate nuovo capitolo della serie? L’indiscrezione

Icardi-Napoli, in estate nuovo capitolo della serie? L’indiscrezione

CONDIVIDI

Icardi Napoli, in estate potrebbe riaprirsi tutto. L’attaccante è ai ferri corti con alcuni compagni al PSG e potrebbe cambiare aria a fine stagione. Occhio anche alla Juventus

google
Wanda Nara e Mauro Icardi (Getty Images)

Potrebbe non essere terminata la Serie TV Icardi-Napoli, che quest’estate potrebbe vedere l’inizio della terza stagione. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere Della Sera, complici i problemi di ambientamento che l’attaccante del Paris Saint Germain in prestito dall’Inter sta trovando nella capitale francese, nel caso in cui l’argentino non venisse riscattato dal PSG il presidente azzurro potrebbe tornare alla carica per il bomber, suo pallino già da tanti anni. La dirigenza del Napoli ha già ricominciato a lavorare sottotraccia con la moglie-agente Wanda Nara e il suo entourage, per convincere Maurito a vestirsi di azzurro al termine della stagione. Resta comunque da battere la concorrenza della Juventus, che già l’anno scorso ha provato a portare a Torino l’ex capitano dell’Inter.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE – Infortuni Barcellona, il punto: un altro stop per Setien, Napoli a rischio

Icardi-Napoli, la strategia azzurra: cessioni eccellenti in vista

Nell’incontro avuto venerdì tra il presidente Aurelio De Laurentiis e il tecnico Gennaro Gattuso secondo l’indiscrezione lanciata dal Corriere Della Sera si è parlato anche della strategia per portare Icardi a Napoli. Per l’attaccante nerazzurro attualmente in forza al PSG ci vorrà un’offerta di almeno 70 milioni di euro, una cifra non inarrivabile per il Napoli, soprattutto in vista di alcune cessioni eccellenti che con ogni probabilità arriveranno in estate. Koulibaly, Fabian Ruiz e Allan i nomi più papabili, ma non è da escludere che a fare le valigie sarà anche uno tra Zielinski e Milik, i cui rinnovi ad oggi sono tutt’altro che scontati, soprattutto per il secondo. Da lì, arriverebbe il cosiddetto “tesoretto” che servirebbe a portare Icardi a Napoli.