Home Napoli News Napoli, Juventus e Milan: che lotta Champions. Il calendario fa la differenza

Napoli, Juventus e Milan: che lotta Champions. Il calendario fa la differenza

CONDIVIDI

Napoli, Juventus e Milan lottano per un posto in Champions League: il calendario sorride agli azzurri. Che cosa succede se le tre squadre arrivassero a fine campionato a pari punti.

Bakayoko esultanza
Corsa Champions, che lotta tra Napoli, Juventus e Milan  (Getty Images)

Il Napoli prosegue con determinazione la sua strada, quasi non curandosi di quello che succede attorno. Contro il Torino è arrivato il quarto risultato utile di fila, l’ottava vittoria nelle ultime undici sfide di campionato. Numeri incoraggianti che hanno lanciato la squadra di Gattuso al terzo posto, ma a pari punti con Juventus e Milan. Proprio quest’ultima ha perso con la Lazio ed è scalata in quinta posizione, a causa della differenza reti più bassa degli azzurri e dei bianconeri.

C’è caos nelle zone d’alta classifica, con l’Atalanta a 68 punti, lanciata verso il secondo posto e un calendario favorevole. Invece, Napoli, Juventus e Milan sono a 66 punti e lottano in tre per due posti in Champions League: il livello delle prossime gare sembra favorire i partenopei.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, fine del duello Ospina-Meret? Il colombiano in uscita

Zona Champions: il calendario di Napoli, Juventus e Milan

napoli juventus milan champions
Napoli, Juventus e Milan in lotta per la Champions (Gettyimages)

La formazione di Gattuso dovrà vedersela con Cagliari e Spezia nelle prossime due sfide di campionato: entrambe ancora in cerca della salvezza. Le successive tre saranno contro Udinese, Fiorentina ed Hellas Verona, con la Viola che potrebbe già aver scongiurato la retrocessione.

I bianconeri giocheranno con Udinese, Milan, Sassuolo, Inter e Bologna. Lo scontro diretto con i rossoneri sarà fondamentale, ma le altre avversarie hanno ben poco da chiedere in questo finale di stagione.

Infine, i rossoneri hanno le ultime cinque sfide più complicate. Infatti, nel prossimo weekend dovranno affrontare il Benevento alla ricerca disperata di punti salvezza; successivamente ci sarà il match in trasferta contro la Juve; poi Torino e Cagliari che lottano per non retrocedere; l’Atalanta all’ultima giornata.

In tre a pari punti: chi va in Champions?

Se la classifica di campionato non dovesse variare e Napoli, Juventus e Milan rimanessero a pari punti fino al termine della stagione, bisognerà considerare cinque regole per decretare chi avrà diritto al posto in Champions League. In ordine, sarà necessario fare affidamento a:

– punti conquistati negli scontri diretti
– differenza reti negli scontri diretti
– differenza reti generale
– reti totali realizzate dalle due squadre
– sorteggio.

Il Napoli ha conquistato 3 punti sia nel doppio confronto con la Juve, sia con il Milan. Mentre la differenza reti negli scontri diretti con i bianconeri è pari, quella con i rossoneri favorisce la squadra di Pioli. Attualmente la differenza reti generale da ragione agli azzurri, che proprio per tale motivo sono al 3° posto.

Tutto sarà deciso il 9 maggio, quando ci sarà Juventus-Milan. All’andata è terminata 3-1 per la formazione di Pirlo e i rossoneri dovranno cercare di ribaltare il punteggio complessivo. Sarà una lotta intensa fino all’ultima giornata.