Manolas vuole la cessione: il sostituto può arrivare dalla Juve

0
362

Manolas ha chiesto la cessione e spinge per tornare in Grecia, il Napoli vuole almeno 21 milioni di euro e pensa al sostituto.

Dopo l’addio di Maksimovic e l’arrivo a costo zero di Juan Jesus, fedelissimo di Spalletti, a una settimana dall’inizio del campionato la difesa del Napoli espone ancora il cartello lavori in corso col concreto rischio di subire una vera e propria rivoluzione negli ultimi giorni di mercato.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Juan Jesus al Napoli è una scelta tattica

Manolas chiede la cessione, vuole tornare in Grecia

A spingere per la cessione, a sorpresa, non è però Kalidou Koulibaly che alla fine dovrebbe invece rappresentare il punto fermo sul quale Spalletti costruirà il reparto, bensì Kostas Manolas. Il difensore greco, acquistato dalla Roma due anni fa per 36 milioni di euro, spinge infatti per tornare in patria e sarebbe addirittura disposto a rinunciare al ricco ingaggio che gli garantisce il Napoli (circa 4,5 milioni di euro netti a stagione) pur di coronare il suo sogno.

Il sostituto potrebbe essere Rugani

Daniele Rugani
Rugani obiettivo del Napoli (Getty Images)

Napoli che dal canto suo deve evitare a tutti i costi di registrare una minusvalenza e dunque per lasciare libero Manolas chiede almeno 21 milioni di euro, cifra che al momento l’Olympiacos non sembra in grado di garantire. Se il ritorno in Grecia di Manolas dovesse in qualche modo divenire realtà poi, ovviamente, Giuntoli dovrà tornare sul mercato per acquistare un sostituto ed in tal senso un nome caldo sarebbe quello di Daniele Rugani, difensore rientrato alla Juventus dopo una stagione in prestito ma che i bianconeri cederebbero senza troppi problemi e già seguito dal Napoli ai tempi di Sarri. Lavori in corso, appunto.