Calciomercato Napoli a costo zero: spunta un ex Manchester United

0
1062

Il Napoli valuta anche profili a costo zero sul calciomercato: l’ultimo accostamento riguarda un giocatore in passato paragonato a Ronaldo.

Januzaj calciomercato Napoli
Januzaj al tiro in una partita di Europa League tra Monaco e Real Sociedad: il Napoli valuta il colpo a parametro zero (LaPresse)

La fine della stagione si avvicina e, con essa, prende sempre più corpo l’aria di rivoluzione che interesserà gioco forza il Napoli, a prescindere da quale sarà il piazzamento finale in campionato: il calciomercato sarà un banco di prova per testare le ambizioni di un club che tra qualche settimana perderà il suo capitano, Lorenzo Insigne, reduce dalla delusione per il fallimento della spedizione che avrebbe dovuto portare la Nazionale ai Mondiali in Qatar e ormai prossimo al trasferimento in Canada, dove giocherà con il Toronto FC.

Gli sforzi del Napoli dovranno dunque concentrarsi su un profilo che non faccia rimpiangere Insigne sulla fascia sinistra: oltre alla suggestione Sinisterra, il cui contratto col Feyenoord scadrà nel 2024, prende quota anche un’ipotesi a costo zero. Secondo quanto riferito dal ‘Corriere dello Sport’, le mire azzurre sembrano essersi posate su Adnan Januzaj, 27enne che il 30 giugno vedrà esaurirsi il contratto in essere con la Real Sociedad. Il rinnovo non pare nei piani del ragazzo, pronto ad ascoltare tutte le offerte d’ingaggio che saranno gioco forza al rialzo: lo scenario di acquisire il cartellino gratuitamente fa gola a diverse società, tra cui proprio i partenopei appunto.

FORSE POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Rinnovo Koulibaly, la scelta è stata fatta: il senegalese ha un sogno

Da ‘erede di Ronaldo’ alla rinascita spagnola: chi è Januzaj, obiettivo del Napoli sul calciomercato

Januzaj calciomercato Napoli
Januzaj in azione con la Real Sociedad: è una delle possibilità a costo zero per il nuovo Napoli (LaPresse)

Sul conto di Januzaj sono stati espressi tanti giudizi entusiastici, soprattutto all’alba di una carriera che pareva quella di un predestinato: dopo sei anni nelle giovanili dell’Anderlecht, nel 2011 si è trasferito al Manchester United di Sir Alex Ferguson e, nella stagione 2014/15, ha ereditato la maglia numero 11 che era stata di una leggenda del calibro di Ryan Giggs. Le premesse rosee di emulare un certo Cristiano Ronaldo non sono state però soddisfatte e i due prestiti al Borussia Dortmund e al Sunderland hanno inevitabilmente allontanato il belga dalle dinamiche dei ‘Red Devils’. Nell’estate 2017 la svolta, con la cessione alla Real Sociedad per 18 milioni di euro: in Spagna Januzaj ha ritrovato brillantezza, nonostante risultati modesti a livello realizzativo che lo hanno estromesso dai radar del Belgio, fino all’ultima convocazione sfociata con il ritorno in campo sabato scorso in occasione dell’amichevole pareggiata per 2-2 in Irlanda.