Olivera al Napoli, svelate le cifre dell’ingaggio: ora dovrà lottare

0
283

Dopo Kvaratskhelia, il Napoli ha preso Olivera dal Getafe. Nelle ultime ore sono state svelate le cifre del suo ingaggio.

Ieri è stata la giornata di Mathias Olivera. L’uruguaiano, infatti, ha svolto a Villa Stuart le visite mediche con il Napoli. Ad accoglierlo c’era anche qualche tifosi azzurro, con cui si è fatto pure qualche selfie. L’accelerata per chiudere con il Getafe è arrivata lunedì sera. Aurelio De Laurentiis e Cristiano Giuntoli stavano seguendo il terzino sinistro da gennaio, ma nelle ultime settimane la trattativa con il club spagnolo si era un po’ arenata. 

Mathias Olivera con l'Uruguay
Mathias Olivera con la maglia dell’Uruguay (LaPresse)

Le parti hanno comunque lavorato per trovare un’intesa definitiva, dando il via libera, per l’appunto, nella serata di lunedì. Dopo aver preso il georgiano Kvaratskhelia, il Napoli ha chiuso per il secondo acquisto della prossima stagione. Olivera arriverà al club partenopeo dopo 4 anni nel Getafe, con cui ha collezionato 111 presenze e 2 gol. Il calciatore, nella stagione appena terminata, ha giocato 32 partite, in cui ha realizzato una rete e 3 assist vincenti ai propri compagni. 

Olivera è un terzino di corsa ma anche fisico, vista anche la sua mole e la sua altezza: 1,85 metri. L’uruguaiano è  sia molto duttile difensivamente che offensivamente. Il Napoli per prenderlo verserà nelle casse del Getafe: 12 milioni di euro più 2 di bonus. In queste ultime ore è stato svelato anche l’ingaggio che percepirà con il team campano.

Oliverà percepirà un ingaggio di 1,3 mln di euro. Il terzino dovrà lottare con Mario Rui per un posto da titolare

Olivera con la maglia del Getafe
Mathias Olivera in azione con il Getafe (Ansa Foto)

Come riportato dal ‘Corriere dello Sport’, Mathias Olivera, che ha firmato con il Napoli fino al 2017, percepirà un ingaggio a scalare di 1,3 milioni di euro a stagione a stagione, portando il suo compenso a 1,5 milioni di euro complessivi. Il calciatore rispecchia perfettamente i canoni che De Laurentiis sta cercando in questa sessione di mercato: età abbastanza giovane, lui è un classe 1997, ed un ingaggio non elevatissimo. 

Il Napoli con l’acquisto di Olivera ha finalmente occupato la casella lasciata vuota da Faouzi Ghoulam. L’algerino, infatti, per colpa dei suoi continui infortuni, non ha mai potuto garantire una certa continuità. L’uruguaiano, quindi, la prossima stagione dovrà contendersi il ruolo di terzino sinistro con Mario Rui.