Coppa Italia, l’ex Napoli fa felice De Laurentiis: la Serie A perde pezzi

0
721

La Coppa Italia è ricca di sorprese, l’ex Napoli fa felice la famiglia De Laurentiis: capitombolo per un altro club di Serie A. 

Il calcio d’Agosto fa vittime illustri. D’altronde, le big ne sanno qualcosa. L’Inter è uscita sconfitta nel test amichevole contro il Villareal, la Juventus è uscita malconcia dal proprio centro sportivo nella sfida contro l’Atletico Madrid. Tripletta dell’ex Morata. E persino il Napoli non ha brillato contro l’Espanyol, riuscendo a mantenere solo la porta inviolata.

Coppa Italia
Coppa Italia, sorpresa nel tabellone (laPresse)

La condizione atletica ottimale è ancora lontana, specialmente per alcune squadre di Serie A. E così, la Coppa Italia azzera tutte le differenze tecniche tra quelle considerate big e le formazioni minori. Nessun risultato scontato ad inizio stagione. Dopo l’uscita di scena del Lecce in casa contro il Cittadella, è arrivata la volta dell’Empoli contro la Spal e soprattutto del Verona, prossimo avversario del Napoli.

La formazione gialloblu si è arresa incredibilmente, davanti al proprio pubblico, ai trentaduesimi di Coppa Italia. Un tonfo clamoroso. E pensare che al sedicesimo minuto Lasagna ha sbloccato la sfida, che sembrava poter essere in discesa. Alla fine, a gioire, è stato proprio…De Laurentiis.

Coppa Italia, Verona KO: passa il Bari di De Laurentiis, decisivo l’ex azzurro

Folorunsho festeggia con i compagni il gol del Bari al Verona
Folorunsho (a sinistra) festeggia con i compagni il gol del Bari al Verona (LaPresse)

L’Hellas Verona, al terzo giorno dei trentaduesimi di Coppa Italia, è la terza squadra di Serie A fare le spese del calcio estivo. La condizione atletica e lo stato di forma della squadra è completamente sballato, fuori dalla norma. Mister Cioffi, privo di Simeone uomo mercato, ha cercato di proporre uno schieramento molto vicino a quello titolare, eppure non ha funzionato. Dopo la rete di Lasagna, il Bari è riuscito a reagire e si è scatenato con Folorunsho, calciatore del Napoli ceduto in prestito ai pugliesi.

Il classe 1998 è riuscito a sfruttare la respinta di Montipo’ e a pochi passi ha siglato il gol del pareggio. Sul finale di primo tempo, con sorpresa generale, è arrivata la marcatura di Cheddira, mattatore della serata; il bomber numero 11 ha replicato anche nel secondo tempo dal dischetto, al 58; Bari completamente padrone del campo, Verona in balia degli avversari: Cheddira sigla anche la sua terza rete, indirizzando il pallone nello specchio dopo una respinta di Montipò.

Il Bari di Luigi De Laurentiis accede al prossimo turno di Coppa Italia e fa fuori il primo avversario in campionato del Napoli, che tra una settimana dovrà recarsi proprio al Bentegodi per il debutto stagionale.

Coppa Italia, quando toccherà al Napoli

I trentaduesimi di Coppa Italia terminano l’8 agosto, ma prima di vedere il Napoli in campo bisognerà attendere il superamento di un altro turno. Infatti, gli azzurri di Spalletti faranno il loro ingresso nel torneo a gennaio 2023 e si trovano diametralmente opposti al Bari.

La squadra partenopea incontrerà agli ottavi di finale una tra Modena, Sassuolo, Ternana o Cremonese. Ad ottobre si scoprirà l’avversaria di Coppa Italia, quando si disputeranno i sedicesimi di finale.