Cristiano Ronaldo, scoppia il caso al Man United: la reazione dei compagni

0
463

Scoppia il caso Ronaldo al Manchester United, l’agente vuole mandarlo via: la reazione dei suoi compagni di squadra è sorprendente.

E’ bufera in Regno Unito. Il Manchester United ha acquistato Antony dall’Ajax per una cifra vicinissima a 100 milioni di euro. L’attaccante brasiliano rinforzerà il reparto offensivo di Ten Hag, che continua a considerare Cristiano Ronaldo parte del progetto, eppure i fatti dicono il contrario. Il portoghese è stato lasciato per la seconda volta fuori dai titolari alla quarta giornata di campionato.

Cristiano Ronaldo, è rottura con il Manchester United: la reazione dei compagni
Cristiano Ronaldo, è rottura con il Manchester United: la reazione dei compagni (LaPresse)

L’agente Jorge Mendes sta facendo di tutto per cercare una nuova squadra al calciatore cinque volte Pallone d’Oro. Un finale di carriera davvero inaspettato. Nessuno lo vuole. Nessun club si prende il grossissimo rischio di acquistare il cartellino di Cristiano Ronaldo. Sembra davvero un paradosso, ma negli ultimi anni di carriera i suoi atteggiamenti hanno lasciato un po’ a desiderare. La fuga dalla Juventus, ad esempio, ha lasciato un po’ tutti di stucco. E dopo un anno, lo scenario sembra ripetersi. CR7 vuole assolutamente lasciare il Manchester United per giocare in Champions League. Ecco come hanno reagito i compagni di squadra a questi rumors di mercato.

Cristiano Ronaldo, a Manchester un amore mai (ri)sbocciato

Cristiano Ronaldo, scoppia il caso nello spogliatoio
Cristiano Ronaldo, scoppia il caso nello spogliatoio (LaPresse)

Ha lasciato Torino per tornare in quella che considerava casa sua. Ha avuto diversi problemi ad ambientarsi all’inizio. Basti pensare che dopo qualche settimana dal trasferimento in Inghilterra, Cristiano Ronaldo abbia dovuto cambiare appartamento a causa dei rumori della campagna circostante la sua villa.

Con il passare dei mesi, le cose non sono migliorate, soprattutto dal punto di vista sportivo. Lo United ha cambiato due allenatori in un anno e non è riuscito a centrare la qualificazione in Champions League durante la passata stagione. Un obiettivo fondamentale per CR7, che deve sicuramente dar peso ai suoi numerosi sponsor, i quali spingono per una visibilità maggiore nelle notti stellate. Inoltre, sarebbe un vero smacco per l’attaccante di Funchal giocare l’Europa League: non hai mai disputato competizioni diverse dalla Champions.

Ecco allora come sono iniziati i mal di pancia e i capricci di uno dei migliori calciatori al mondo. L’abbandono di Old Trafford nel bel mezzo di un’amichevole pre-stagionale, poco dopo la sostituzione, è solo la goccia che avrebbe fatto traboccare il vaso. E i compagni di squadra non vedono l’ora che vada via e lasci lo spogliatoio.

Manchester United, spogliatoio spaccato

I compagni di Ronaldo sono felici che vada via
I compagni di Ronaldo sono felici che vada via (LaPresse)

Stando a quanto confermato dall’autorevole quotidiano britannico The Sun, quando Cristiano Ronaldo ha comunicato di voler lasciare il Manchester United, i compagni avrebbero appreso la notizia con un certo sollievo. Insomma, i giocatori di Ten Hag sono stufi dell’atteggiamento di superiorità mostrato dal portoghese in allenamento e in partita.

Sta infastidendo molti calciatori. Ha i suoi alleati, ma molti sono davvero stufi di come sono andate le cose“, riporta una fonte al The Sun. Insomma, l’avventura di CR7 può dirsi conclusa. Deve solo trovare presto una nuova destinazione. E a quanto pare Mendes sta provando di tutto per spedirlo a Napoli, ma l’operazione è davvero davvero complessa.