Ronaldo-Napoli, spunta l’intoppo: possibile beffa per il portoghese

0
389

Il possibile trasferimento di Cristiano Ronaldo al Napoli è bloccato da un nuovo intoppo che saprebbe di beffa per il portoghese.

A pochi giorni dalla fine del mercato continua a tenere banco la questione legata al futuro di Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese vuole andare via dal Manchester United ad ogni costo per giocare la Champions League ed il suo agente Jorge Mendes lo sta offrendo a tutte le società che vi partecipano, tra cui anche il Napoli che è considerato uno dei club più interessati ad averlo in rosa.

Cristiano Ronaldo
Cristiano Ronaldo con il Manchester United (LaPresse)

L’arrivo di Ronaldo non significherebbe solo avere un fuoriclasse in rosa, ma porterebbe anche tanti benefici a livello economico ed è per questo che il Napoli ci sta pensando seriamente, anche a costo di perdere Osimhen. E nel caso in cui Ronaldo sarebbe pronto a vestire la maglia azzurra, De Laurentiis potrebbe decidere di fare marcia indietro su uno dei suoi principi cardine, ovvero i diritti di immagine. Tuttavia, la trattativa rischia di essere bloccata da un intoppo dell’ultimo momento che befferebbe il portoghese.

Antony blocca Ronaldo: nuova beffa per il portoghese?

Ronaldo United
Cristiano Ronaldo (LaPresse)

Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, De Laurentiis pur di accogliere Ronaldo in rosa sarebbe pronto a rinunciare ai famosi diritti di immagine che in passato hanno condizionato la campagna acquisti azzurra. Il patron romano, spiega la Rosea, sa infatti che sarebbe impossibile andare a trattare i diritti di un’azienda da più di 100 milioni di euro l’anno di fatturato sul brand del fuoriclasse portoghese e farà un passo indietro.

Risolta la questione relative ai diritti di immagine, dunque, si potrebbe pensare che l’arrivo di Ronaldo al Napoli non abbia più ostacoli davanti a sé, ma in realtà non è proprio così. Dopo aver visto le porte delle big europee chiudersi, Ronaldo rischia un’altra beffa e di restare al Manchester United a causa del mercato del club inglese.

Questo perché i Red Devils, dopo giorni di trattative, sono vicini all’acquisto di Antony dall’Ajax. Il club olandese aveva rifiutato i primi assalti di quello inglese che però non si è arreso ed ha sferrato l’attacco decisivo, offrendo ben 100 milioni di euro in totale tra base fissa e bonus ai Lancieri, la stessa somma che il Napoli ha chiesto per cedere Victor Osimhen.

Appare dunque difficile che il Manchester United possa spendere quasi 200 milioni di euro in una singola finestra di mercato per prendere due giocatori, oltre ad accollarsi per intero lo stipendio di Ronaldo come richiesto dal Napoli. E a farne le spese di tutto ciò potrebbe essere proprio Ronaldo che sarebbe quindi costretto a restare allo United e a giocare l’Europa League.

A pochi giorni dal gong finale della sessione estiva di calciomercato, appare davvero molto difficile che Cristiano Ronaldo riesca a lasciare il Manchester United. Mendes ci sta provando, ma ogni giorno che passa è una strada in più che si chiude per il fuoriclasse portoghese che, dopo essere stato ambito in passato da mezza Europa, ha visto ora tutti i top club europei dargli le spalle.