Mario Rui toglie i sassolini dalle scarpe: “Avrebbe dovuto scappare e mollare”

0
268

Protagonista in questo inizio di stagione, Mario Rui è stato decisivo nella vittoria di ieri sera contro il Milan ed ora il portoghese si prende la rivincita.

Vittoria da grande squadra per il Napoli che ieri sera ha vinto sul campo del Milan campione d’Italia per 2-1, con gli azzurri che hanno mandato un chiaro segnale al campionato, facendo capire che per lo scudetto dovranno fare i conti anche con loro e sconfessando tutti quelli che ad inizio anno erano scettici su un piazzamento nelle zone nobili della classifica.

Mario Rui
Il difensore del Napoli Mario Rui (LaPresse)

E’ vero, il campionato è ancora molto lungo e siamo solo alle prime battute, ma il Napoli sta dimostrando di essere un top club tanto come collettivo che a livello individuale. Uno dei grandi protagonisti di questo inizio di stagione degli azzurri è Mario Rui che ieri è stato decisivo per l’affermazione azzura con l’assist al bacio per Simeone. Il portoghese, spesso criticato duramente dai suoi tifosi, si sta prendendo la sua rivincità facendo parlare il campo ed anche il suo agente Mario Giuffredi ha voluto sottolineare questo aspetto.

Giuffredi si gode Mario Rui: “Plaudo alla sua grinta e alla sua caparbietà”

Napoli Milan Mario Rui
Mario Rui contro il Milan (LaPresse)

L’ottimo inizio di stagione da parte di Mario Rui è sotto gli occhi di tutti e l’assist decisivo per Simeone di ieri sera è forse il dettaglio più importante da sottolineare in questo suo gran avvio. Adesso nessuno più riesce a criticare il terzino portoghese e nel corso della trasmissione “Radio Goal” in onda su Radio Kiss Kiss Napoli il suo agente Mario Giuffredi non può che gongolare.

L’agente di Mario Rui ha dichiarato come abbia molto a cuore il portoghese, lodando il suo carattere e la sua personalità. Giuffredi ha infatti affermato come senza personalità, Mario Rui non sarebbe mai riuscito a restare al Napoli viste le tantissime critiche rivoltegli: Per com’è stato ammazzato in questi anni, Mario avrebbe dovuto scappare e mollare– ha osservato l’agente prendendosi una piccola rivincita su chi tartassava il suo assistio – Invece è sempre lì, titolare, sul pezzo” ha poi affermato contento per la reazione del portoghese.

Giuffredi ha poi continuato il suo intervento, plaudendo alla forza mentale del suo assistito che, a detta dell’agente, è stata decisiva per continuare a vestire con onore la maglia azzurra: Faccio un plauso alla sua caparbietà, alla sua grinta, al suo modo di essere pazzo” – ha dichiarato Giuffredi visibilmente entusiasta – Gli ho sempre detto che se non fosse un po’ pazzo non sarebbe arrivato dov’è arrivatoha poi chiosato.

Una vera e propria rivincita dunque per Mario Rui ed il suo agente, con il terzino portoghese che è riuscito a riprendersi il Napoli e soprattutto la fiducia dei tifosi facendo parlare il campo. Spesso, Mario Rui è stato criticato ingiustamente per alcuni passi falsi del Napoli, ma non va dimenticato che è stato uno dei protagonisti della nazionale portoghese che ha vinto la Nations League qualche anno fa e gode anche della stima del ct Fernando Santos, seppur quest’ultimo non lo abbia convocato per i prossimi impegni.