Napoli, ad un passo uno storico traguardo in Serie A

Al Napoli che oggi sfiderà la Cremonese al “Zini” mancano due reti per raggiungere un altro importante traguardo in Serie A. Gli attaccanti azzurri sono pronti

Il Napoli si gode un attacco frizzante: atomico in Champions, puntuale in campionato. Sono 31 gol in 11 partite complessiva: la media è eccezionale, 2.8 reti ogni 90 minuti: spinta forte dalle goleade Champions contro Liverpool e Ajax e quella col Verona alla prima giornata di Serie A. La proiezione è clamorosa, perché con questo ritmo gli azzurri arriverebbero a 140 reti alla fine della stagione. E soprattutto hanno già segnato ben 12 giocatori diversi: più di una intera squadra.

napoli
Napoli, mancano due gol per raggiungere uno storico traguardo in Serie A (LaPresse)

Segnali entusiasmanti per Spalletti, che un anno fa si disperava per l’assenza di Osimhen, mentre adesso, nelle 5 partite in cui il nigeriano è mancato, sono arrivate delle goleade da antologia: 3 ai Rangersi, 6 all’Ajax e 3 al Torino. Un Napoli che rulla, che macina. E dietro l’angolo, contro la Cremonese, è in arrivo un record storico: come sottolinea Il Corriere dello Sport, gli azzurri sono a un passo dai 3.500 gol in Serie A. Ne mancano appena 2, e questo pomeriggio c’è la possibilità di centrare questo traguardo. Tocca a Kvaratskhelia e compagni mettere la firma su questo significativo passo: il georgiano è capocannoniere della squadra con 6 reti, seguito da Raspadori e Zielinski a 4.

Napoli, a Cremona può arrivare un importante primato in Serie A

Osimhen, giustificato dall’infortunio, è a soli 2 gol segnati. Ma la forza del Napoli è nel collettivo e non nei singoli. Un vero e proprio spettacolo, con la nostalgia dei 270 gol di Insigne e Mertens che non si sente più. In Europa già 13 gol segnati (addirittura la media è di 4.3 a partita). Reti che pesano perché arrivate contro avversarie di valore. In campionato il Napoli ha il miglior attacco assieme al Milan, con 18 reti e una partita ancora da giocare.

kvaratskhelia napolicalciolive
Kvicha Kvaratskhelia (Foto LaPresse)

La scorsa stagione il Napoli segnò comunque tanto, 94 reti: anche se solitamente gli azzurri hanno sempre superato le 100 reti, tranne le annate fosche come quella di Ancelotti e Gattuso con 81 gol. Il record resta il secondo anno di Sarri, con ben 115 gol segnati. Altre due reti per centrare quota 3.500 in Serie A, inseguendo la Juventus (5259), l’Inter (5150), la Roma (4436), la Fiorentina (3948) e la Lazio (3802) che sono le squadre attualmente avanti al Napoli in questa particolare classifica.