Napoli-Ajax, che sorpresa per i tifosi: l’annuncio è ufficiale

L’allenatore del Napoli Luciano Spalletti ha diramato la lista dei convocati per la partita di oggi contro l’Ajax. C’è anche un ritorno tra i più attesi.

Mercoledì 12 ottobre alle ore 18.45 il Napoli torna in campo per giocare la prima giornata di ritorno di Champions League. Ad attenderlo ci sarà l’Ajax di Alfred Schreuder che, dopo l’umiliazione dell’andata, scenderà in campo per riuscire a contrastare una squadra che, numeri alla mano, appare inscalfibile.

Napoli Torino
Il Napoli esulta contro il Torino (ANSA)

L’Ajax ha parzialmente rialzato la testa nell’ultima giornata di campionato, nella quale ha battuto 4-0 l’ultima in classifica, il Volendam. Una sfida che dunque non può definirsi alla pari di quella che si giocherà al Maradona a partire alle ore 18.45. E questo l’allenatore Schreuder lo sa benissimo. Contro il Napoli ci vorrà un attegiamento diverso e, soprattutto, una forza mentale di un certo tipo per sopportare lo stadio che per l’occasione sarà tutto esaurito.

Napoli, tra i convocati di Spalletti spicca Osimhen

Victor Osimhen infortuni Napoli
Il bomber del Napoli Victor Osimhen (Ansa)

Nella giornata di ieri si è svolto al KONAMI Training Center di Castel Volturno l’ultimo allenamento in casa azzurra. La concentrazione, come ha confermato lo stesso Napoli sui social, è altissima, così come la voglia di festeggiare con i propri tifosi il primo vero e proprio traguardo stagionale, ossia il passaggio agli ottavi Champions League. I calciatori che scenderanno in campo non vedranno l’ora di dimostrare ancora una volta il loro valore contro un avversario temibile l’Ajax.

Per quanto riguarda la lista dei convocati due sono gli aspetti da sottolineare. Il ritorno in panchina di Victor Osimhen, la cui ultima apparizione è datata 7 settembre (partita contro il Liverpool terminata 4-1 per gli azzurri), e l’assenza causa infortunio muscolare di Amir Rrahmani, che probabilmente tornerà al cento per cento solo il prossimo gennaio 2023. Dalla lista dei convocati non è presente nemmeno Diego Demme che Spalletti non ha inserito nella lista UEFA.

Napoli-Ajax: le ultime sulla formazione titolare

Dal punto di vista della formazione iniziale da schierare in campo, Spalletti opterà per qualche cambio prevedibile. In difesa l’assenza di Rrahmani costringe il tecnico toscano a scegliere la carta Juan Jesus, mentre al posto di Mario Rui tornerà Olivera. A centrocampo il tridente Lobotka-Anguissa-Zielinski è confermato, così come in avanti Giacomo Raspadori assieme a Lozano e Kvaratskhelia. Simeone, uno degli uomini più in forma attualmente, è invece pronto a subentrare a partita in corso.