Cassano asfalta la nuova promessa del Mondiale: l’ha detta grossa, sentenza pesantissima

Antonio Cassano senza peli sulla lingua asfalta la promessa del Mondiale senza mezzi termini: la sua sentenza è pesantissima.

L’opinionista della BoboTV è stato messo in grande discussione in questo avvio di Mondiale ma lui non ci sta e attacca, la sentenza sul calciatore è durissima: asfaltato nonostante il promettente avvio.

Il Mondiale in Qatar, seppur criticato e alle volte boicottato da tanti tifosi, sta rendendo meno amara questa lunga pausa dai campionati, ma soprattutto sta fornendo tantissimi temi di discussione, oltre che fuori dal campo, anche meramente calcistici. Uno dei salotti sportivi più seguiti in Italia resta la BoboTV, e in questo senso, anche Vieri ed i suoi amici non si sono tirati indietro nel fare le proprie previsioni e dare i loro pareri.

Antonio Cassano - Napolicalciolive.com
Antonio Cassano – Napolicalciolive.com

Insieme a Nicola Ventola, Lele Adani ed Antonio Cassano, l’ex bomber di Juve ed Inter, sul canale Twitch della trasmissione ed anche sulla RAI, dove gestiscono un breve frammento a fine giornata, i quattro stanno via via dando le proprie impressioni circa la competizione in Qatar, animando diverse discussioni sui social dove, ad ogni loro frase ripresa sulle varie pagine, i pareri favorevoli e contrari sono tantissimi.

Chi più di tutti attrae polemiche e di conseguenza views è senza dubbio Antonio Cassano. Fantantonio è da sempre il membro più discusso della BoboTV per via delle sue affermazioni decise e senza peli sulla lingua e anche nelle sue previsioni Mondiali, ovviamente, le discussioni sono state tantissime.

Una polemica dietro l’altra: Cassano domina la scena durante i Mondiali

Si è ormai abituati, soprattutto dopo le giornate di Serie A, a leggere di polemiche e pareri lanciati da Antonio Cassano, ma soprattutto si è abituati a vedere tantissime pagine Instagram riportare i suoi virgolettati per scatenare nei commenti dibattiti infiniti. In vista del Mondiale, l’ex fantasista della Nazionale, ci ha dato dentro dando tutte le sue previsioni e non abbottonandosi in fatto di critiche anche a campioni più affermati.

Dopo i primi verdetti dati dalla gara d’esordio di tutte e 32 le partecipanti, è stato inevitabile andare a riprendere alcune delle dichiarazioni fatte da Fantantonio nelle settimane che hanno preceduto l’avvio della Coppa del Mondo, in particolar modo quelle che l’opinionista pugliese ha clamorosamente sbagliato, come quella su Argentina-Arabia Saudita.

Il momento del 2-1 decisivo dell'Arabia Saudita - Napolicalciolive.com
Il momento del 2-1 decisivo dell’Arabia Saudita – Napolicalciolive.com

“Se giocano Iran, Qatar e Arabia, 33 contro 11, contro una squadra normale perdono” aveva sentenziato Cassano nel presentare la gara tra i sauditi e l’Albiceleste, una frase a dir poco fortunata visto la vittoria degli africani per 2-1, condita da una prestazione sottotono dei sudamericani. La previsione del match inaugurale di Messi e compagni non è però l’unica rivelatasi poi sbagliata: ad essere ancor più presa di mira è l’affermazione su un giocatore in particolare il cui buon rendimento non sembra però convincere Fantantonio.

Cassano fa ancora parlare tutti: le sue parole su Richarlison sono incredibili

Al momento dell’ufficializzazione della rosa scelta da Tite per il Mondiale in Qatar, uno dei grandi assenti che aveva fatto più clamore era senza dubbio Roberto Firmino. L’assenza del centravanti del Liverpool aveva fatto imbestialire in particolar modo  Antonio Cassano, deluso dal fatto che al suo posto fosse stato preferito Richarlison. Fantantonio aveva definito una “pippa” l’attaccante del Tottenham, accusandolo di non saper stoppare un pallone e di non meritare quindi la convocazione.

Richarlison esulta dopo il gol del momentaneo 1-0 - Napolicalciolive.com
Richarlison esulta dopo il gol del momentaneo 1-0 – Napolicalciolive.com

Il numero 9 ha quindi risposto sul campo, realizzando una doppietta decisiva per battere la Serbia all’esordio Mondiale e realizzando un gol in semirovesciata già candidato al titolo di fol del torneo. La prestazione top ha fatto così ritornare in voga le parole di Cassano il quale ha a sua volta commentato: “Nella mia vita sono sempre stato coerente col mio pensiero. Confermo tutto: Richarlison è una pippa, è stato inguardabile. Non ha toccato palla in 70′, nel secondo gol ha sbagliato lo stop e ha fatto la roves. Eciata’ inguardabile”. Un pensiero che dunque non cambia nonostante il grande esordio dell’attaccante in forza al Tottenham, chissà se magari possa variare qualora lui continuasse così per tutto il torneo.