Spalletti, il colpo scudetto arriva dalla Serie A: i tifosi ancora non ci credono

Il Napoli ha chiuso un grande colpo in vista del calciomercato, il calciatore è un gioiello della nostra Serie A e può fare la differenza

Il mondiale in Qatar ha anticipato quella che è la classica sosta invernale dovuta alle feste e che combacia con il periodo del calciomercato invernale, o anche detto “di riparazione”. Mai come quest’anno la coppa del mondo ha dovuto portarsi dietro il fardello delle polemiche relative prima all’assegnazione del torneo e poi la vicenda sui morti sul lavoro per costruire gli stadi ed i diritti umani dei lavoratori calpestati.

Nonostante ciò alcuni giocatori si sono espressi a favore del periodo scelto per giocare, visto che a fine stagione le energie fisiche e mentali calano drasticamente, mentre nel pieno dei campionati i calciatori sono nel pieno della tenuta psico-fisica. A sostegno di questo dato la finale tra due delle squadre indicate come protagoniste assolute del torneo, cosa non scontata visti i tempi recenti, anche se ovviamente non sono mancate le sorprese, come il “modesto” Marocco capace di ottenere lo storico risultato di quarta squadra più forte del mondo.

Napoli, il colpo scudetto arriva dalla Serie A Napolicalciolive.com
Napoli, il colpo scudetto arriva dalla Serie A Napolicalciolive.com

Nessuna africana era mai andata così lontano, cosa che sarà motivo di orgoglio per tutti i giocatori e tifosi marocchini, tuttavia resta un po di rammarico per la semifinale persa per 2-0 contro la Francia. Qatar 2022 è stato anche uno spot per il movimento calcistico italiano, sebbene non ci fossimo infatti molti protagonisti della nostra Serie A sono figurati tra i migliori, ma soprattutto delle 4 squadre che rimasero in corsa l’Italia era dietro ai campioni della Liga.

Tra le stelle che si sono messe in luce in questa competizione infatti spiccano anche tanti giocatori provenienti dal nostro campionato come ad esempio Amrabaat e Theo Hernandez, rispettivamente con Marocco e Francia. Proprio in Serie A il Napoli ha deciso di pescare il jollly che può completare la rosa a disposizione di Spalletti.

Napoli, il colpaccio in arrivo dalla Serie A, Spalletti ora ha una rosa completa

Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio in casa Napoli si lavora a finché il sogno scudetto non rimanga soltanto tale, ma possa diventare una gioia per l’intera città. Migliorare l’attuale rosa sembra difficile, soprattutto perché la squadra allenata da Spalletti non è solo prima in classifica, ma è arrivata alla sosta mondiale senza subire nemmeno una sconfitta.

Un dato incredibile che sottolinea il grande lavoro svolto dal tecnico e dai calciatori, i quali ormai lo seguono fedelmente. Tuttavia non bisogna fare l’errore di rilassarsi, bensì cercare di sfruttare al massimo la finestra di trasferimenti invernali.

Napoli, il colpo scudetto arriva dalla Serie A Napolicalciolive.com
Napoli, il colpo scudetto arriva dalla Serie A Napolicalciolive.com

Migliorare in qualità, visti i limiti economici delle italiane è difficile? Allora si può lavorare sulla quantità, cercando di dare al mister una rosa con quante più alternative valide possibile. Ecco che ha preso dunque piede lo scambio con la Sampdoria che vede coinvolti Bereszynski e Zanoli, con il primo che vestirà la maglia azzurra, mentre il secondo approderà a Genova sponda blucerchiata.

Nell’operazione rientrerà anche Nikita Contini per vestire i panni del terzo portiere, subito dopo Sirigu. Secondo l’esperto di calciomercato Gianluca Di Marzio, sebbene non siano state ancora rilasciate note ufficiali dai due club, l’accorto è stato raggiunto, verosimilmente dunque si attenderà l’inizio vero e proprio del mercato, fissato per l’inizio dell’anno nuovo (1 gennaio 2023).

Bartosz Bereszyński, esperienza, corsa e potenza fisica al servizio di Spalletti

Colpo intelligentissimo da parte del Napoli, soprattutto in chiave turnover dove si aggiunge un tassello importante necessario per la corsa al titolo. Il nome non è di quelli altisonanti, e difficilmente potrebbe andare ad intaccare le gerarchie della rosa, ma potrebbe essere proprio quello che è un po mancato a questa rosa.

Bartosz Bereszynski, classe 1992, terzino destro, ruolo dove gioca l’imprescindibile Di Lorenzo, colonna portante di questa squadra. Nonostante la sua titolarità non sia in discussione nell’ottica di una stagione ancora lunga, ma soprattutto piena di insidie e di impegni ravvicinati a causa delle competizioni europee, è necessario poter contare sulle rotazioni ed avere una riserva di questo livello aggiunge dunque ulteriore qualità alla rosa.

Le sue maggiori qualità sono la forza fisica, le lunghe leve ed una notevole resistenza combinata ad una buona facilità di corsa, cose che lo rendono un calciatore di sicura affidabilità per la causa azzurra, a conferma di ciò le 5 stagioni consecutive giocate in maglia blucerchiata.

Napoli, il colpo scudetto arriva dalla Serie A Napolicalciolive.com
Napoli, il colpo scudetto arriva dalla Serie A Napolicalciolive.com

La duttilità è un’altra delle sue qualità, coprendo agevolmente la fascia sia come laterale di difesa che di centrocampo. Uno dei suoi difetti principali, se proprio vogliamo trovarne uno potrebbe essere la scarsa propensione al goal, in tutta la sua carriera infatti è riuscito a segnare solo in 4 occasioni, di cui soltanto una con la maglia della Sampdoria, mentre è ancora a secco in nazionale nonostante le 50 presenze.

Il calciomercato non è ancora iniziato e come sempre ci regala già tantissime emozioni, nel frattempo il Napoli si gode la consolidata vetta della classifica, aggiungendo un altro importante pezzo alla scacchiera di Spalletti, e chissà che Giuntoli non possa regalare ai tifosi una grande sorpresa prima della chiusura del mercato.