Home Ultime Notizie Calcio Napoli - Live News Precedenti e dichiarazioni dei protagonisti: tutto su Fiorentina – Napoli

Precedenti e dichiarazioni dei protagonisti: tutto su Fiorentina – Napoli

 

di Vincenzo Vitiello

Squadra, dirigenza e tifoseria sono proiettati, con il pensiero, a martedì sera sperando che i sogni comuni si avverino: una magnifica prestazione in Champions League con un risultato positivo ed un San Paolo festoso come accade in occasioni di partite importanti. Lasciando aspettative, sogni e quant’altro, l’attenzione ora deve essere, necessariamente, rivolta a venerdì. All’ Artemio Franchi, il Napoli dovrà dimostrare che la convincente vittoria contro il Chievo Verona  non ha rappresentato un semplice fugace passaggio, come accaduto in altre occasioni, dopo sconcertanti sconfitte o inutili pareggi conseguiti dalla squadra  azzurra. Contro la Fiorentina, il Napoli dovrà dimostrare che è  iniziato, finalmente, quel trend di vittorie necessarie per tentare un difficile recupero in classifica. Una risalita verso un terzo posto che assicurerebbe la partecipazione alla Champions League, nella prossima stagione: un traguardo per dimostrare che la proficua partecipazione alla massima competizione continentale è un punto di partenza e non di arrivo per il club di Aurelio De Laurentiis.

“Adesso bisogna pensare alla Fiorentina. Superare positivamente quella partita ci darebbe più sprint per l’Europa. Il terzo posto è distante, serve una bella serie positiva. La vittoria contro il Chievo ci ha garantito serenità interiore – afferma Ezequiel Lavezzi sul suo nuovo sito ufficiale –  Adesso ci sentiamo leggeri e andare incontro a questi match ci sembrerà più facile. A noi mancava un successo, servivano quei tre punti. Li abbiamo conquistati e guardiamo avanti”.  Anche Walter Mazzarri, nell’odierna conferenza stampa, ha lasciato intendere che, ora, pensa solo alla gara con la Fiorentina: “Sarà una gara difficilissima. In casa hanno battuto Siena ed Udinese. Su 28 punti ne hanno raccolti 21 in casa e soltanto sette in trasferta – afferma il tecnico – E’ una squadra da primi posti, per come sta viaggiando in casa. Spero di trovare i miei giocatori concentrati per superare questo scoglio.  Non guardo la classifica, adesso mi interessa la gara del Franchi”.

Partita difficile per entrambe le squadre e, secondo quanto riportato dal Corriere Fiorentino,  oggi potrebbe essere il giorno dell’arrivo a Firenze del presidente onorario della Fiorentina,  Andrea Della Valle, che dovrebbe assistere alla sfida di domani contro il Napoli: un’occasione per verificare da vicino i progressi della squadra viola dopo l’arrivo di Delio Rossi sulla panchina di una Fiorentina che,  con il tecnico riminese,  è  in serie positiva da cinque turni di campionato.

Il ginocchio era un po’ gonfio ma ora sto bene. E’ normale con questi campi duri. La visita era già prevista, l’abbiamo solo anticipata un pò. Oggi mi sono allenato bene e venerdì voglio esserci -afferma con molta determinazione Stevan Jovetic, ospite ad una manifestazione organizzata da La Nazione e Banca Cr Il Napoli non è lontano in classifica ma secondo me la Champions gli ha tolto un pò di energie. Però verranno qui per vincere. Noi dobbiamo pensare una gara alla volta. Un goal di Amauri? Sono sicuro che arriverà presto. Sarebbe importante fare un passo in avanti in classifica. De Laurentiis non è antipatico, ha un approccio diretto nelle cose”.

Delio Rossi, alla caccia della terza vittoria consecutiva, nell’odierna conferenza stampa,  tiene i piedi per terra: “Con una vittoria sul Napoli toglierei la definizione ‘lacrime e sangue’? No, la mentalità deve essere quella. Trapattoni diceva ‘Non dire gatto se non ce l’hai nel sacco’, aveva ragione. Il Napoli è più forte di noi, ma se non stacchiamo la spina ce la possiamo giocare. Abbiamo le nostre possibilità. Loro hanno la Champions, per una squadra non abituata è difficile gestirla a livello nervoso. Poi pensi chissà quando mi ricapita ed allora pensi solo a quella partita. Però loro si sono rinforzati rispetto all’anno scorso, hanno grandi alternative, e possono fare cambi di qualità”.

Riflettori puntati, quindi, sul ‘Franchi’ domani sera alle ora 20.45 per Fiorentina – Napoli

I PRECEDENTI

64 in campionato e 6 in Coppa Italia

37 vittorie della Fiorentina
19 pareggi
14 vittorie del Napoli
107 gol della Fiorentina
55 gol del Napoli

L’ultima vittoria della Fiorentina:
2-1 il 28 gennaio 2009
2’ s.t. Santana (F), 4’ s.t. Vitale (N), 34’ s.t. Montolivo (F)

L’ultimo pareggio:
1-1 il 29 agosto 2010
7’ p.t. Cavani (N), 4’ s.t. D’Agostino (F)

L’ultima vittoria del Napoli:
0-1 il 25 ottobre 2009
43’ s.t. Maggio (N)

 

 

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI? AGGIUNGI NAPOLICALCIOLIVE ANCHE SU FACEBOOK!