Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Cronaca Gianello prepara la sua difesa, ma è probabile il rinvio a giudizio

Gianello prepara la sua difesa, ma è probabile il rinvio a giudizio

 

La verità processuale sulla Calciopoli napoletana arriverà a metà giugno. Entro il 20 si saprà se la Procura eserciterà l’azione penale nei confronti dell’ex portiere Matteo Gianello e di Silvio Giusti. I termini a difesa prevedono che i due indagati possano – attraverso i loro legali (Gianello è assistito dall’avvocato Siniscalchi) chiedere entro i 20 giorni dalla notifica di chiusura indagini un nuovo interrogatorio o di presentare una memoria scritta. Più che probabile che la Procura decida di avanzare al gip la richiesta di rinvio a giudizio per frode sportiva. L’inchiesta è coordinata dai pm Ardituro, Capuano, De Simone e Ranieri. Gianello e Giusti sono accusati “di aver compiuto atti diretti ad alterare il risultato dell’incontro Samp-Napoli del 16 maggio 2010”.

 

Fonte: Il Mattino