Home Le Rubriche di napolicalciolive.com Atalanta – Napoli, le pagelle: Pandev un fantasma, Insigne l’ultimo ad arrendersi

Atalanta – Napoli, le pagelle: Pandev un fantasma, Insigne l’ultimo ad arrendersi

 

 

CLICCA QUI PER ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SUL TUO NAPOLI!

 

di Vincenzo Matino

 

L’assenza di Cavani si fa sentire e come. Il Napoli non riesce a trovare lo spunto decisivo negli ultimi 20 metri, con Pandev ancora in ombra che non riesce a innescare Hamsik e Insigne. I numerosi cross provati da Maggio sono tutti preda della difesa atalantina, facilitata dalla mancanza di un centravanti di ruolo. Gli azzurri vengono puniti da un gran gol di Carmona, che regala tre punti all’Atalanta con il minimo sforzo

 

De Sanctis 6 – Non viene praticamente mai impegnato dagli attaccanti neroazzurri. Incolpevole sul gran gol di Carmona

 

Campagnaro 6,5 – Blocca con grinta le sortite offensive di Bonaventura e di Moralez quando si allarga sulla fascia, un vero mastino

 

Cannavaro 6 – Fa a sportellate con Denis per tutta la partita. Nel secondo tempo si occupa in più di un’occasione anche di impostare l’azione

 

Gamberini 5,5 – Partita complicata per l’ex viola, che si vede costretto ad affrontare Schelotto e spesso anche Moralez, notevolmente più veloci di lui (25′ st Mesto 5 – Si pesta i piedi con Maggio fino a quando non trasloca sulla fascia sinistra)

 

Maggio 5,5 – Ancora lontano dal miglior Maggio ammirato nelle prime giornate di campionato. Nel finale sfiora il gol di testa su calcio d’angolo

 

Inler 6 – Prova più volte a trovare il passaggio vincente tra le maglie della difesa atalantina, ma senza successo

 

Behrami 6 – Ancora uno dei migliori in campo fino alla sua uscita dal campo (9′ st Dzemaili 5,5 – Trova un gran tiro su un calcio di punizione, ma non fornisce quel cambio di passo necessario alla squadra)

 

Dossena 5 – Una pallida copia dell’esterno tutta corsa di un anno fa (30′ st Vargas s.v.)

 

Hamsik 5,5 – Lo slovacco prova a rendersi pericoloso con qualche tiro dalla distanza, ma non riesce mai a trovare lo spunto vincente. Sbaglia un gol a tu per tu con Consigli

 

Insigne 6 – Una buona prova del talento azzurro, anche se nel secondo tempo si intestardisce con il tiro a giro, il suo colpo preferito

 

Pandev 5 – Il macedone ancora impalpabile. Viene sempre anticipato dai difensori atalantini e non tira nemmeno una volta in porta

 

All. Mazzarri 5 – L’entrata in campo di Mesto crea un po’ di confusione. L’esterno ex Genoa si pesta i piedi con Maggio fino a quando non viene spostato sulla fascia sinistra. Nel finale le prova tutte inserendo anche Vargas, ancora una volta apparso estraneo al gioco azzurro