Home Napoli News VIDEO AMARCORD – 1986, Milan-Napoli 1-2: Giordano e Maradona regalano l’ultima vittoria...

VIDEO AMARCORD – 1986, Milan-Napoli 1-2: Giordano e Maradona regalano l’ultima vittoria in trasferta

di Vincenzo Matino

L’ultima vittoria a Milano contro i rossoneri risale a 27 anni fa, quando Giordano e Maradona piegarono la resistenza dei ragazzi di Liedholm. La vittoria in una soleggiata giornata di primavera valse agli azzurri il terzo posto in stagione e la consapevolezza di poter lottare finalmente alla pari con le grandi del calcio italiano.

Un Milan in emergenza privo di Baresi, Tassotti e Galli, affronta un Napoli a viso aperto con ben 4 attaccanti: Wilkins, Hateley, P. Rossi, Virdis. La tattica di Liedholm è quella di schiacciare i partenopei, tenendoli il più possibile impegnati in difesa grazie alla ‘potenza di fuoco’ maggiore in attacco. I piani vengono subito sconvolti dal gol di Giordano al 12′ del primo tempo, trovato da una gran palla in profondità servita da Bagni. Nemmeno il tempo di reagire, 10 minuti dopo arriva un altro schiaffo. Questa volta è Maradona a firmare la rete con una magia delle sue: controllo al limite dell’area e tiro in controtempo che beffa il portiere Terraneo. Si va al riposo sul 0-2 per gli ospiti. Nel secondo tempo i rossoneri le provano tutte e trovano al 59′ il gol con Di Bartolomei. Il pareggio però non arriva, grazie ad alcune parate strepitose di un Garella in giornata di grazia. Tre punti al Napoli e Milan costretto ad accontentarsi del settimo posto in campionato.

Altri tempi, altri uomini. A breve la Serie A riproporrà la sfida tra Milan e Napoli, con gli azzurri desiderosi di riaprire il conto delle vittorie dopo 27 anni di digiuno.

IL TABELLINO 

MILAN – NAPOLI 1-2

Reti: 12′ Giordano (N), 23′ Maradona(N), 59′ Di Bartolomei (M)

MILAN: Terraneo, Icardi, P. Maldini, Russo, Di Bartolomei, Evani, Macina (36′ Mancuso), Wilkins, Hateley, P. Rossi, Virdis – All.: Liedholm

NAPOLI: Garella, Bruscolotti, Marino, Bagni, M. Ferrario, Renica, Bertoni (89′ Caffarelli), Pecci, Giordano, Maradona, Filardi (53′ Celestini) – All.: O. Bianchi
Arbitro: Paparesta