VIDEO @DIMARO – Dzemaili: “Benitez una garanzia, ecco che tipo di gioco ci ha chiesto”

0
66

 

Dai nostri inviati a Dimaro, Manuel Parlato, Antonio Papa, Vincenzo Matino, Gianluca Vitale, Antonio Izzo

 

Blerim Dzemaili ha parlato in conferenza stampa dal teatro comunale di Dimaro: “Vogliamo tenere noi il pallino del gioco, andremo a pressare più alto. Io ho sempre giocato nei due davanti alla difesa l’anno scorso, spero di migliorare sempre più le mie prestazioni.

 

OBIETTIVO SCUDETTO – Dzemaili si è soffermato sull’obiettivo scudetto: “Io come ho già detto spero di continuare come ho finito l’anno, è stato il mio momento migliore al Napoli. Siamo considerati una grande squadra e dobbiamo essere bravi ad assimilare i nuovi schemi del Mister. Siamo il Napoli, non possiamo permetterci di fare passi falsi. Dobbiamo subito partire bene. Noi daremo il massimo in tutte le competizioni, se ci concentriamo solo su qualcosa si rischiano brutte figure“.

 

BENITEZ GRANDE ALLENATORE – Arriva il giudizio dello svizzero sul neo tecnico del Napoli – “Lui ci ha spiegato tutti i movimenti che dobbiamo fare. E’ un maestro, ha vinto tutto e credo che per la piazza di Napoli sia un grande affare. Noi dobbiamo solo seguirlo, possiamo arrivare lontano sotto la sua guida.

 

CAPITOLO MERCATO – Puntuale la domanda sul mercato, in partcolare su Higuain: “Se arriva Higuain siamo molto contenti. Il Napoli è una grande squadra, è importante per noi, per la squadra e per i tifosi vedere che arrivano grandi campioni dal Real Madrid. Noi siamo un bel gruppo, daremo tutti il massimo per arrivare il più lontano possibile. Ben vengano i campioni”.

 

GRANDE CONCORRENZA A CENTROCAMPO – Dzemaili si sofferma sulla concorrenza spietata a centrocampo con i suoi connazionali, Inler e Behrami: “Credo che io, Inler e Behrami siamo sullo stesso livello. Se vogliamo fare bene quest’anno dobbiamo essere 22 giocatori, tutti bravi, non 14-15. Viaggiamo tutti nella stessa direzione, nessuno deve essere scontento se qualche volta si resta in panchina. Se arriva Higuain siamo molto contenti.  Siamo una squadra molto tecnica, ognuno sa gestire il pallone e credo che questo ci aiuterà per il tipo di gioco palla a terra che ci chiede Benitez. Sicuramente quest’anno dobbiamo dare il massimo, la gente si aspetta tanto da noi. Ci sono stati dei cambiamenti radicali, dobbiamo pensare passo dopo passo. Dire che puntiamo allo scudetto potrebbe essere un errore”.

 

SONO A DISPOSIZIONE DEL MISTER PER IL RUOLO – Mezz’ala o centrocampista, ecco la risposta dello svizzero: “Se il mister mi chiede di giocare dietro alla punta non ci sono problemi, lo posso fare. La mia posizione naturale è però quella di centrocampista centrale, è lì che posso dare il meglio”.

DE SANCTIS GRANDE PORTIERE – Arriva il giudizio su Morgan De Sanctis, sempre più lontano dalla maglia azzurra: “Morgan per me è stato un grande portiere, e sono sicuro che se andrà via sarà sostituito egregiamente dalla società”.

 

NAPOLI BIG DI LIVELLO INTERNAZIONALE – Dzemaili si sofferma sui passi in avanti compiuti dalla società, soprattutto sul mercato: “Il Napoli è cresciuto moltissimo. Sono arrivati giocatori dal PSV e dal Real Madrid, calciatori di livello internazionale. In Italia erano anni che non arrivavano colpi così importanti e questo la dice lunga sui passi avanti che stiamo facendo“.