Home Napoli News Benitez: “Abbiamo cambiato lo stile di gioco della squadra. Ho parlato con...

Benitez: “Abbiamo cambiato lo stile di gioco della squadra. Ho parlato con ADL: sono felicissimo”

CONDIVIDI

benitez-reina

Rafa Benitez torna a parlare. A quasi una settimana dall’ultima partita di campionato, il tecnico azzurro fa il bilancio della stagione ai microfoni di Onda Deportiva Valencia: “Abbiamo lavorato molto bene in un campionato molto difficile, siamo riusciti a mettere a segno 104 gol cambiando lo stile di gioco della squadra. Ora sono tornato a Liverpool per stare con la famiglia, è stata una stagione lunga, e quando sei lontano dai tuoi affetti lo sembra ancora di più”

CALLEJON – Insieme a Mertens, l’ex Real Madrid è la sorpresa più bella di questo campionato. E Benitez  lo aveva previsto: “Dissi che avrebbe fatto 15-20 gol e tutti mi guardarono come se fossi un pazzo. Bisogna dire, però, che tutti i calciatori offensivi hanno fatto benissimo, a differenza di quando si dipendeva da Cavani, in passato. Sono sempre in contatto con Del Bosque, quindi sapevo della sua non convocazione al Mondiale”.

ALBIOL – Un altro calciatore chiave della stagione non può non essere il difensore spagnolo: veniva da stagioni tutt’altro che esaltanti, ma insieme a Benitez è cresciuto in maniera esponenziale: “E’ cresciuto moltissimo, ha ritrovato continuità visto che al Real non ne aveva tanta. Ha dimostrato la sua qualità come persona e come giocatore”.

VALENCIA – I ricordi in terra spagnola sono indimenticabili. Alla guida del Valencia Rafa ha raggiunto traguardi meravigliosi: “Ricordo gente piangere di gioia: sono immagini che resteranno per sempre nella mia memoria. Sono ancora in contatto con il club per la presenza di Edu Vargas, entrambi in prestito dal Napoli”.

TURNOVER  Gli obiettivi raggiunti da Benitez sono stati frutto di un grande lavoro. E anche di una rosa ampia di cui il tecnico ha saputo farne buon uso: “La forza del Napoli quest’anno è stata quella di far giocare tanti calciatori: questo ci ha concesso di arrivare a fine anno con l’energia necessaria per vincere la Coppa Italia e chiudere il campionato segnando 5 reti. E’ ovvio che i giocatori vorrebbero giocare sempre ma la chiave è riuscire a valorizzare il gruppo cercando di dar spazio a tutti”.

EDUARDO VARGAS  Il cileno, in prestito al Valencia, ha chiuso la stagione con ottimi risultati. Ecco cosa dice Benitez su di lui: “E’ un nostro giocatore: ha fatto un’ottima stagione al Valencia. Parleremo con lui e con il suo agente e valuteremo il suo futuro”.

PROGETTI FUTURI A NAPOLI  Rafa Benitez svela un importante incontro con il presidente per progettare il futuro del Napoli: “Non posso anticipare nulla, ma qualche giorno fa sono stato in riunione con De Laurentiis e sono felicissimo: a Napoli mi stanno trattando molto bene. Voglio ringraziare la società e la città per l’accoglienza che mi hanno riservato”.

NAPOLI Infine, ecco il pensiero del tecnico azzurro sulla città di Napoli: “Somiglia a Liverpool, non è una capitale ed i suoi abitanti hanno bisogno di fare maggiori sacrifici. Il calcio per i napoletani è fondamentale”.