PAGELLONE NCL – Gli attaccanti: Callejon stupefacente, Mertens sorprende tutti. Bene Insigne, Higuain è un fuoriclasse!

0
21
Getty Images
Callejon e Higuain ©Getty Images

Il reparto offensivo è  il fiore all’occhiello della squadra di Benitez. Nella prima stagione napoletana, il mister mostra spettacolo con i tanti campioni presenti in attacco. Il suo pupillo Callejon sbalordisce l’intera Serie A grazie alle doti tecniche e atletiche tanto da rispettare in pieno il pronostico di Rafa a fine luglio. Mertens doveva chiudere la stagione con “massimo 8 presenze” perchè era considerato da molti un “doppione“. Anche Dries sorprende tutti con prestazioni di alto livello e gol importanti. Insigne è oggetto di critica per molti mesi in quanto da lui ci si aspetta qualche gol in più, ma in pochi guardano il faticoso lavoro lungo la fascia sinistra. Higuain non fa rimpiangere Cavani ed entusiasma la platea azzurra con giocate da fuoriclasse e valanghe di reti: sono ben 24 in 46 presenze. Annata notevolmente positiva anche per Zapata e Pandev. I due, nonostante il rendimento brillante, però, rischiano di lasciare Napoli per trovare più spazio altrove. Ecco il ‘pagellone’ degli attaccanti:

Callejon 9 – “Farà dai 10 ai 20 gol stagionali”. Incredulità, stupore e qualche risatina nel centro tecnico di Dimaro quando Benitez lanciò il suddetto pronostico a fine luglio. Eppure il mister fu lungimirante, il suo pupillo non l’ha deluso. Callejon unisce agilità e velocità a tecnica sopraffina e senso del gol: 15 marcature in A, 3 in Coppa Italia, 2 in Champions. E adesso chiamatelo ‘Callegol’!

Mertens 7,5 – Ottima la sua prima stagione in azzurro. Se per qualche sapientone non avrebbe fatto più di 8 presenze, il fantasista belga ne colleziona 47 condite da 13 perle. Dries stupisce tutti attraverso giocate d’alta classe e gol importanti, come quello in finale di Coppa Italia. Fenomenale.

Insigne 7 – Diciamo subito che da lui ci si aspetta molto di più dei 9 gol stagionali. Lorenzo a tratti fa intravedere il suo potenziale ma il doppio ruolo di attaccare e difendere non gli permette di arrivare lucido sotto porta. Pochi gol ma tanti assist per il Talento di Frattamaggiore. Aspettiamo l’esplosione definitiva.

Pandev 6,5 – Numeri alla mano è la miglior annata da quando gioca a Napoli. Tuttavia, risulta spesso goffo in alcuni movimenti. La velocità non è la sua arma migliore, ma quando è in forma ha numeri da fuoriclasse.

Zapata 6,5 – Il maestoso attaccante colombiano fatica a entrare in forma rapidamente, la sua mole non glielo permette. Quando sta bene, però, si vede: Duvàn ha molta qualità nei piedi e difende palla come nessuno nella sua squadra. In campionato segna più di Insigne nonostante le pochissime presenze da titolare. Buona la prima (stagione).

Higuain 8 – Sontuoso in molteplici frangenti, a volte sembra quasi un calciatore ‘normale’: il suo campionato è ai limiti della perfezione con tanti gol e altrettanti assist. Gioca quasi sempre titolare e questo incide su alcune prestazioni modeste. E’ la punta di diamante dell’armata Benitez. Strabiliante.

A cura di Mario D’Amiano (Twitter: @mariodamiano93)