Home Napoli News Il Napoli dribbla i preliminari di Europa League grazie alla nuova normativa

Il Napoli dribbla i preliminari di Europa League grazie alla nuova normativa

CONDIVIDI

europaleague2

 

Fortuna nella… sfortuna. Dopo la brutta sconfitta di stasera con la Lazio, il Napoli chiude il campionato al quinto posto, scavalcato anche dalla Fiorentina. Sarà, dunque, in Europa League. Con la nuova normativa, però, non c’è alcun preliminare da superare per gli azzurri. La Uefa ha stabilito, infatti, che per le quattro nazioni col maggiore ranking (c’è anche l’Italia) è previsto un altro posto nella fase a gironi di Europa League: la quarta classificata e la vincente della coppa nazionale. Con la Coppa Italia già nella bacheca della Juventus, sarà la quinta in Serie A a poter godere del pass per i gironi della competizione. La sesta, invece, sarà impegnata con i preliminari di luglio e agosto (30.07.2015 e 06.08.2015). Attualmente il sesto posto è occupato dal Genoa: se mercoledì venisse respinto l’ennesimo ricorso per la licenza UEFA, sarà la Sampdoria a prendere il suo posto.